• Class DataTraveler Workspace

    Sicurezza :

    Certificazione :

    Managed :

Personalizzazione
Personalizzazione

Per alcuni modelli di drive selezionati, Kingston offre uno specifico programma di co-logo e personalizzazione. Richiede l'ordine di una quantità minima di articoli. Contattate il rappresentante Kingston per informazioni dettagliate. Ulteriori informazioni

Domande frequenti (FAQ)
Altre domande

Windows To Go vi consente di avere il vostro ambiente di lavoro sempre con voi. Kingston DataTraveler® Workspace è certificato da Microsoft® per l'uso con Windows To Go, una funzionalità chiave di Windows® 8 Enterprise. Windows To Go è un'ambiente di lavoro aziendale interamente gestibile, basato su Windows 8 e installato su un drive USB avviabile dotato di una speciale configurazione. Esso consente agli amministratori IT di supportare, con la massima semplicità, modalità operative specifiche, come quella denominata "porta il tuo computer" (BYOC), nonché le esigenze del personale mobile e di quello addetto alla gestione delle emergenze, che necessita di accedere agli ambienti aziendali senza compromettere la sicurezza. Questo drive USB 3.0 integra un controller SSD, in grado di garantire elevate prestazioni e basse latenze. Il drive è configurato in fabbrica come unità fissa e pertanto può essere avviato da una porta USB 3.0 o USB 2.0, su qualunque dispositivo hardware certificato per l'uso dei sistemi operativi Windows 7 o Windows 8. DataTraveler Workspace prevede una garanzia di due anni con servizio di supporto tecnico gratuito, unitamente alla leggendaria affidabilità che ha consentito a Kingston® di diventare l'azienda indipendente leader mondiale nel campo delle memorie.

FAQ: wtg-1

Windows To Go è stato progettato per l'utilizzo in ambienti aziendali e per scenari operativi come quelli legati alla continuità operativa, ai fornitori in appalto, alle applicazioni di managed free seating, al personale che opera in mobilità, e ai telelavoratori operanti dal proprio domicilio. Windows To Go è una soluzione compatta, economica ed efficiente, adattabile a svariati scenari aziendali:

  • Windows To Go consente al personale di accedere agli ambienti aziendali in modo del tutto sicuro, da qualunque computer aziendale o personale dotato di sistema operativo Windows 7 o 8
  • Esso consente agli amministratori IT di supportare modalità di lavoro specifiche, come il sistema "porta il tuo computer" (BYOD), o quelle legate alle esigenze del personale mobile e degli staff addetti alle procedure di emergenza
  • Windows To Go consente alle aziende di ridurre i costi dell'hardware
  • Esso permette alle aziende di creare un ambiente di lavoro sicuro per il personale chiave, come parte integrante delle procedure di ripristino di emergenza aziendali.
FAQ: wtg - 2

Windows To Go supporta esclusivamente i dispositivi host certificati per l'uso con i sistemi operativi Windows 7 e Windows 8. Dato che i computer Mac non sono certificati per l'uso con Windows 7 o con Windows 8, Windows To Go non è supportato dai sistemi Mac. Il sistema può anche utilizzare Windows XP, ma in tal caso i requisiti minimi del PC in uso devono essere conformi almeno a quelli di Windows 7. Dato che DT Workspace effettua l'avvio dal BIOS, il sistema operativo del PC host non è un problema. La sezione sotto illustra i requisiti minimi del PC host:

FAQ: wtg - 3

Per i computer dotati di Windows 8: premere il tasto recante il logo di Windows+W e quindi ricercare le opzioni di avvio di Windows To Go; quindi, premere "Invio". Nella schermata delle opzioni di avvio di Windows To Go selezionare "Sì" e quindi fare clic su "Salva modifiche", per configurare il computer per l'avvio da un dispositivo USB.

Per i computer dotati di versioni meno recenti del sistema operativo Windows: se il computer host in uso utilizza una versione precedente del sistema operativo Windows, sarà necessario configurare la procedura di avvio da dispositivi USB manualmente.

Hotkey e configurazione del BIOS
L'accesso alle impostazioni del BIOS del computer prima dell'avvio del sistema operativo viene effettuato mediante un cosiddetto tasto "hotkey"; i tasti hotkey sono tasti funzione preconfigurati dai produttori dei firmware. La tabella seguente illustra alcuni dei più noti hotkey: 

Come configurare il BIOS del computer host per poter utilizzare Windows To Go
1.Spegnere il computer.
2.Inserire il drive Windows To Go in una delle porte USB 2.0 o USB 3.0 del computer. (Non utilizzare un hub USB).
3. Avviare il computer è tenersi pronti a premere l'hotkey corretto assegnato al computer in uso. Premere l'hotkey da uno a tre secondi dopo aver premuto il pulsante di accensione, ma prima che venga visualizzata la schermata di caricamento di Windows.

  1. Per utilizzare Windows To Go una sola volta, premere l'hotkey di accesso al menu di avvio e selezionare il drive USB come dispositivo di avvio. Ciò farà si che il computer venga avviato direttamente da Windows To Go, ma solo per la sessione di avvio corrente. Durante il primo utilizzo di un drive Windows To Go su un computer specifico si può verificare un riavvio automatico; in tal caso, ripetere questa fase della procedura. Alcuni computer non supportano questo metodo e pertanto l'utente dovrà modificare l'ordine dei dispositivi di avvio dal BIOS.
  2. Per utilizzare Windows To Go ripetutamente, premere l'hotkey per accedere al BIOS.

4.Dall'interno del BIOS selezionare l'opzione da cui è possibile controllare l'ordine di avvio (l'opzione potrebbe essere riportata nel menu "Boot", oppure nella sezione "System Configuration" o "Storage").
5.Il menu dovrebbe contenere una voce denominata "Boot Priority" (Priorità di avvio). Posizionare il drive USB in cima all'elenco (il drive USB potrebbe essere indicato come "USB" o con il nome del suo produttore). Se l'opzione non dovesse essere disponibile, passare alla fase 6 della procedura.
6.Verificare lo stato della funzione di avvio da dispositivo USB.

  1. Su alcuni sistemi la funzione di avvio da USB è disabilitata per default. In tal caso dovrebbe essere possibile abilitare tale funzione dalla scheda "Boot".
  2. Alcuni sistemi utilizzano la funzione di "boot grouping" e pertanto sarà necessario separare il drive USB per poter abilitare la funzione di avvio da USB. Questa impostazione può essere modificata dal menu HDD/Hard Drive Properties (Proprietà disco rigido/Hard Disk).
FAQ: wtg - 4

Gli utenti possono memorizzare i propri dati su DT Workspace sia su un disco esterno, sia su un disco di rete. Durante l'esecuzione di Windows To Go, non è possibile accedere all'hard disk interno del sistema host; tale misura è una precauzione finalizzata ad evitare il rischio di perdere dati. Gli utenti possono utilizzare lo spazio di storage rimanente sul drive, oppure utilizzare un drive esterno, o una soluzione di storage residente sul server, se necessario.

FAQ: wtg -5

No. Gli utenti possono selezionare qualunque host disponibile ed effettuare l'avvio nel loro nuovo ambiente di lavoro, senza alcun rischio di lasciare dati confidenziali sul PC host.

FAQ: wtg - 6

No. questo drive è progettato per l'uso come dispositivo fisso avviabile, finalizzato all'esecuzione delle funzionalità di Microsoft Windows 8 Enterprise Windows To Go.

FAQ: wtg - 7

La maggior parte delle volte questa operazione viene effettuata dall'amministratore di sistema dell'azienda, il quale configurerà autonomamente i drive in modo da fornire agli utenti un'immagine della versione di Windows 8. Il tipo di operazione svolta dall'amministratore è analoga a quella adottata per l'installazione di un disco rigido tradizionale o di un drive SSD. Per ulteriori informazioni, consultare l'articolo contenente le procedure passo-passo per l'uso di Windows To Go su TechNet Wiki; l'articolo illustra la procedura dettagliata per la creazione del drive.

Se gli utenti dispongono di autorizzazioni amministratore, potranno configurare autonomamente i loro drive Windows To Go, mediante la procedura guidata offerta dall'utility Windows To Go Creator, inclusa in Windows 8 Enterprise. Inoltre, la Community Technology Preview (CTP) del Service Pack 1 di System Center 2012 Configuration Manager include il supporto per la configurazione dei drive Windows To Go da parte degli utenti. La versione di valutazione di Configuration Manager 2012 SP1 CTP può essere scaricata dal Centro Download di Microsoft, all'indirizzo.

FAQ: wtg - 9

Microsoft venderà le licenze Enterprise ai suoi clienti Enterprise, attraverso il canale Software Assurance (SA) di Microsoft. Software Assurance è stato introdotto nel 2001, come elemento dei programmi di Volume Licensing di Microsoft. La proposta di valore di Software Assurance consiste in una "polizza assicurativa", finalizzata a garantire che gli utenti non si troveranno a dover far fronte a costi imprevisti o non compresi nel budget per l'acquisto degli upgrade delle tecnologie Microsoft.

FAQ: wtg - 10
        Back To Top