icone di video game ed Esport sovraimpressi ai rack di server in un data center

Le soluzioni di memoria per server Kingston stanno supportando le migliori esperienze di gaming multiplayer online

#KingstonCognate presenta Simon Besteman

Foto di Simon Besteman consulente di data center, fornitori e ISP

Simon Besteman è di nazionalità mista franco-olandese e può essere definito un veterano dei settori dell'ICT e dei data center. Ha trascorso più di 20 anni lavorando per ISP, supplier e data center oltre che come consulente amministrativo di un ampio novero di organizzazioni. Simon ha inoltre ricoperto numerosi ruoli di responsabilità in imprese multinazionali attive in diverse aree, quali servizi, vendite e marketing, gestione operativa e sviluppo strategico.

Attualmente, Simon è il CEO di ISPConnect, la lega olandese degli hosting provider. In qualità di rappresentante di spicco del settore, è spesso attivo come blogger su argomenti di settore, o come relatore principale in occasione di congressi e conferenze, oltre ad essere uno dei partecipanti alle tavole rotonde organizzate dal governo olandese in tema di telecomunicazioni, data center e regolamentazione dell'Internet. Siede nel consiglio di numerosi gruppi del settore e in particolare di quelli dedicati all'istruzione, all'impiego e alla governance.

Vieni ferito, ti trovi sotto il fuoco nemico, cerchi di metterti in salvo, chiami il tuo team, controlli le munizioni che ti sono rimaste e torni sul campo di battaglia. Ti avvicini di soppiatto ai mostri malvagi, un paio di colpi ben assestati e ti ergi provato, ma trionfante. Hai conquistato un altro livello.

Senti di aver fatto fatica?

La tecnologia server dietro il gioco

foto di una gamer influencer donna, che gioca in streaming ai videogiochi

I server in cui è ospitato il gioco ne fanno sicuramente di più. Per permetterti di schivare i proiettili, il server deve compiere milioni di calcoli in tempo reale. Tutto deve essere calcolato e verificato nello spazio di millisecondi, altrimenti i gamer sperimenteranno lag, ritardi o, peggio ancora, errori di gioco.

Per chi oggi sviluppa giochi multiplayer online il principale limite da tenere in considerazione consiste proprio nella capacità dei server di stare al passo con le azioni compiute dal giocatore. Dovendo assicurare una risposta immediata è necessario che tutti i dati vengano elaborati all'interno della memoria RAM (Random-Access Memory) del server. Si tratta di un puzzle molto complesso per il server che ospita il gioco. Come dice Adrien Viaud, Senior Technology Manager in Kingston Technology: "Tutto si basa sull'equilibrio tra capacità e velocità. C'è bisogno di abbastanza capacità per caricare volumi di dati colossali, senza tuttavia impattare sulla velocità che deve riuscire a garantire risposte immediate".

Prevenire le esigenze del gaming

Essendo entrata nel gruppo Ubisoft, i3D.net è ora in grado di collaborare con gli sviluppatori in una fase molto più precoce rispetto a quanto poteva avvenire prima. "Prima accadeva che gli sviluppatori iniziassero a pensare ai problemi dell'hosting dopo aver rilasciato la versione Beta. Ora invece, essendo divenuti membri del gruppo, possiamo offrire le nostre conoscenza e i nostri suggerimenti durante le primissime fasi di sviluppo del videogioco.

Nell'interazione con gli sviluppatori mettiamo sul tavolo tutte la nostra esperienza e quella degli esperti di Kingston, aiutandoli così a valutare le possibilità offerte dalla tecnologia attuale e futura. È davvero eccitante!"

L'importanza della scelta giusta

Stefan Ideler, CTO della società di game hosting i3D.net, collabora con Kingston Technology da più di dieci anni. "Bisogna scegliere attentamente i prodotti di memoria da installare nei server" dice. "C'è bisogno di una gran quantità di memoria, che deve risultare anche veloce. Ma non si può certo trascurare l'aspetto finanziario. L'hosting è una componente significativa del costo operativo connesso a un video game, per cui occorre non sforare le possibilità di budget previste dagli sviluppatori."

"Abbiamo scelto di lavorare con Kingston perché volevamo un partner che pensasse in modo fattivo insieme a noi e fosse in grado di contribuire con un livello di conoscenza tale da permetterci di supportare al meglio gli sviluppatori. Senza dimenticare la loro capacità di offrire prodotti e servizi ovunque nel mondo, visto che il gaming è un business globale che deve poter offrire lo stesso livello di qualità in qualsiasi parte del pianeta" dice Ideler.

La continua crescita della capacità di RAM, sia in termini di storage che di velocità, è destinata a produrre un cambiamento epocale nel modo in cui i giochi si mostreranno e interagiranno con i loro utenti. Dice Ideler: "Stiamo andando verso un mondo in cui potremo dire agli sviluppatori di fare libero uso della propria immaginazione durante la progettazione dell'esperienza di gioco, visto che non ci sarà più alcun limite tecnico a frenarla. La prossima generazione di videogiochi sarà ancora più immersiva e interattiva rispetto a quelle che abbiamo conosciuto fin oggi".

Vi invitiamo ad ascoltare il podcast* con Stefan Ideler, Adrien Viaud e Ferdi van der Zwaag.

#KingstonIsWithYou

Chiedi a un esperto di memorie

Chiedi a un esperto di memorie

I nostri esperti potranno fornirvi un'opinione indipendente aiutandovi a esaminare i vantaggi offerti da una configurazione del server in grado di ottimizzare capacità e prestazioni. Gli esperti di configurazioni Kingston metteranno a vostra disposizione tutta l'esperienza e le risorse che occorrono per sostenervi nel processo di aggiornamento della memoria per server.

Chiedi a un esperto

Articoli e video