Raccomandazioni e suggerimenti per lavorare da casa

Attualmente, sono tantissime le persone che lavorano da casa, pur restando connesse e in grado di comunicare con amici e colleghi da postazioni remote. Un’adeguata configurazione per il lavoro da remoto costituisce un modo efficiente ed ergonomico di disporre di uno spazio di lavoro dedicato che migliora flussi di lavoro e produttività, esattamente come se vi trovaste nel vostro ufficio. Con alcuni semplici aggiunte e ottimizzazioni, è possibile creare uno spazio di lavoro dedicato che consente di massimizzare la produttività e l’efficienza, nel comfort della vostra abitazione.

Lo spazio di lavoro

Trisha al suo computer, installato sulla scrivania

Il primo aspetto da definire è quello di creare uno spazio dedicato in cui installare la postazione di lavoro. Molti utenti potrebbero non disporre di uno spazio dedicato da adibire a ufficio, dotato dei necessari arredi, come scrivania, sedia, scaffali, ecc. Invece, con un minimo di creatività e ispirazione, è possibile impostare una postazione di lavoro fai-da-te creata apposta per le vostre specifiche esigenze. È consigliabile dotarsi di un piccolo tavolo, come quelli per bambini, o di tavoli simili da riconvertire come scrivania. Alcuni utenti hanno optato per la trasformazione di un tavolo da pranzo superficie in cui organizzare la loro postazione di lavoro, oppure posizionando una superficie piana tra due cassetti per creare una scrivania sulla quale installare la loro postazione di lavoro. È anche possibile dotarsi di una sedia confortevole, che offre un adeguato supporto alla schiena durante le lunghe ore di lavoro alla scrivania. Una volta determinato in che modo organizzare lo spazio di lavoro dedicato, la fase successiva è quella dell’installazione della postazione di lavoro vera e propria. Come la maggior parte dei partecipanti che lavorano da casa, molti di noi stanno utilizzando i loro laptop per operare da remoto, dalla loro abitazione. Alcune periferiche aggiuntive possono contribuire a migliorare l’efficienza, tramutando il vostro laptop in una postazione desktop, più consona all’impiego per sessioni di lavoro prolungate. L’aggiunta di un mouse e di una tastiera alla configurazione può contribuire in maniera determinare ad accrescere comfort e produttività. Una volta che si inizia a utilizzare un mouse e una tastiera standard, anziché essere costretti a utilizzare il trackpad e la tastiera di un laptop, è possibile notare immediatamente la differenza.

Per ottimizzare ulteriormente la vostra postazione di lavoro, è possibile aggiungere uno o due monitor alla configurazione. Un lusso che va provato per apprezzarne i vantaggi. Il miglior modo per fare ciò è quello di utilizzare un vecchio monitor o una piccola TV e trasformarlo in un monitor aggiuntivo per la vostra postazione di lavoro. In caso contrario, è possibile fare un piccolo investimento per acquistare un nuovo monitor, se necessario. Assicurarsi di verificare i requisiti di connettività, al fine di garantire il corretto funzionamento dei monitor con la configurazione in uso. Qualora non si disponesse del tipo di adattatore richiesto, sarà possibile acquistarlo presso un negozio online, a costi contenuti.

E se volete proprio strafare, è possibile anche acquistare una docking station per laptop, come la USB 3.0 Universal Docking Station. La docking station è dotata di porte video HDMI e DGI VGA, connettori gigabit ethernet, audio e sei porte USB, per consentire la connessione di tutte le vostre periferiche, quando la docking station è collegata al laptop mediante un singolo cavo USB 3.0. È un ottimo modo per preservare una certa gestibilità dei cavi quando ci si trova a dover gestire cavi multipli collegati a porte di ogni tipo. Tale soluzione consente anche di semplificare notevolmente la connessione e la disconnessione di tutte le periferiche dal laptop.

Comunicazioni

Webcam Logitech C920 e cuffie HyperX Cloud Headsets

Quando si lavora da casa, i metodi di comunicazione come le videoconferenze, sono necessari per l’esecuzione delle attività di routine e dei progetti. Pertanto, è necessario utilizzare e configurare adeguatamente questi dispositivi per poter operare al meglio. La maggior parte dei laptop è già dotata di webcam e microfono integrati e compatibili con la maggior parte delle piattaforme di videoconferenza, come Zoom, Skype o Bluejeans. Se si opera con un PC desktop da casa, potrebbe valer la pena di investire in una webcam economica come la Logitech C920. La webcam dispone di risoluzione video fino a 1080p ed è dotata di due microfoni, in grado di captare la voce dell’utente in maniera semplice e accurata. Un set di cuffie è la soluzione adatta se si vuole usufruire di un minimo di privacy, senza il rischio che altre persone sentano le vostre discussioni. Anche le cuffie integrano un microfono, che offre una migliore qualità audio rispetto ai microfoni installati su laptop e webcam. La gamma HyperX dispone di cuffie eccellenti, con connettività Bluetooth e controllo del volume, per un’esperienza wireless e senza problemi.

Uno degli aspetti da tenere in considerazione quando si effettuano videochiamate è quello relativo allo sfondo che gli interlocutori possono vedere quando la webcam è attiva. Per evitare qualunque distrazione o incidente, è consigliabile posizionare una parete divisoria o una tenda dietro di voi, al fine di bloccare la visuale con uno sfondo neutro e prevenire in tal modo la diffusione di informazioni sensibili. Sul mercato è anche disponibile software scaricabile che consente di modificare lo sfondo. Le piattaforme di teleconferenza come Zoom offrono soluzioni basate su sfondi virtuali, mentre Skype dispone di un pulsante specifico per sfocare lo sfondo. XSplit offre anche uno strumento software per la rimozione dello sfondo. Lo strumento si chiama VCam e può essere utilizzato con qualunque soluzione di videoconferenza.

Sicurezza

VPN graphic

Infine, come ultima precauzione, è una buona idea valuta l’adozione di una VPN, per una maggiore sicurezza. Si tratta di una misura da prendere in seria considerazione se si opera con informazioni sensibili che non possono essere messe a rischio. Se il vostro laptop aziendale non dispone di un software di sicurezza preinstallato, investire in una VPN (Virtual Private Network), potrebbe essere una buona idea.

Lavorare da casa non è semplice, e ci vuole un po’ di tempo per adeguarsi, seppure con qualche errore e correzione in itinere. Ma con una postazione e configurazione ottimale, può essere una soluzione gestibile. Con qualche sforzo, è possibile migliorare l’esperienza di lavoro da casa, con un flusso di lavoro produttivo ed efficiente che consente di prioritizzare le attività più importanti eseguendole in maniera confortevole. Una serie di piccole ottimizzazioni e accessori aggiuntivi può offrire notevoli vantaggi per rendere ancora migliore la vostra postazione di lavoro domestica.

Drive Flash USB crittografati

Per informazioni su come COVID-19 ha influenzato le nostre attività aziendali fare clic qui.