6 modi per rendere il vostro Mac più veloce

6 modi per rendere il vostro Mac più veloce

Se il vostro Mac ha iniziato a mostrare segni di rallentamenti nell'arco del tempo, probabilmente è venuto il momento di sottoporlo ad un'appropriata manutenzione e pulizia. Non è necessario andare in rovina per incrementare la velocità del vostro iMac o MacBook. Invece, abbiamo predisposto un elenco di soluzioni che possono essere utilizzate per incrementare la velocità del vostro Mac senza alcuna necessità di doverlo sostituire.

Chiudere i programmi che consumano maggiori quantità di energia
Mac Activity Monitor

Una delle cose più semplici che è possibile fare per incrementare le prestazioni del vostro iMac o MacBook, consiste nel chiudere tutte le applicazioni o i programmi non utilizzati. Il vostro Mac potrebbe allocare memoria e potenza della CPU a programmi non attivamente utilizzati. Tale operazione dovrebbe consentire di liberare spazio e carico di lavoro da programmi indesiderati che assorbono potenza anche quando inutilizzati.

Esiste anche un'applicazione chiamata "Monitoraggio attività", che indica tutti i processi attivi sul vostro Mac. Monitoraggio attività può essere aperto da Preferenze di sistema > Utilità, oppure è possibile cercare e aprire l'applicazione premendo la combinazione di tasti "Command" + barra spaziatrice. Vi sono applicazioni e programmi utilizzano una maggiore quantità di energia e risorse rispetto ad altri. Il Monitoraggio attività illustra i livelli di consumo di ciascun programma attualmente aperto, visualizzando i livelli di utilizzo di CPU, memoria, energia, disco e rete.

Selezionare la scheda CPU per visualizzare quanta CPU viene utilizzata da ciascun programma o applicazione. Chiudere le applicazioni non utilizzate, in particolare quelle che stanno utilizzando elevate quantità di CPU. Il Monitoraggio attività è un utile strumento per verificare i livelli di consumo delle vostre applicazioni e dei programmi.

Alleggerire le procedure di avvio

Vi sono poi quei programmi o applicazioni che vengono avviati automaticamente ad ogni accensione del sistema e che possono essere i principali artefici del rallentamento del vostro PC. Aprire "Preferenze di sistema" e fare clic su "Utenti e gruppi". Da tale sezione, selezionare la scheda "Elementi login", per visualizzare quali applicazioni e programmi sono impostati per essere lanciati all'accensione del vostro iMac o MacBook. Selezionare il programma che si desidera disabilitare all'avvio e quindi fare clic sul segno meno (-) posto sul lato inferiore della lista che si desidera eliminare.

Sincronizzazione iCloud

Anche la sincronizzazione di file e foto con iCloud su desktop e dispositivi multipli può rallentare il vostro Mac. Durante l'uso di iCloud, è necessario evitare di memorizzare file e documenti di grandi dimensioni sul vostro desktop per l'archiviazione. La sola archiviazione di documenti e file necessari consente di incrementare la velocità del sistema. Inoltre, una minore quantità di file si traduce in tempi ridotti per la sincronizzazione di tutti i file.

Ciò vale anche per la sincronizzazione di foto su iCloud. Se il vostro Mac sta utilizzando troppe risorse per la sincronizzazione delle foto su tutti i vostri dispositivi e viceversa, è sempre possibile disattivare iCloud Photos sul dispositivo in uso, al fine di risparmiare una notevole quantità di risorse che rallentano le prestazioni del sistema.

Liberare spazio su disco

Non deve sorprendere che il vostro Mac sia diventato così lento, se lo spazio di archiviazione residuo è quasi esaurito. Foto, video e musica sono i file che occupano la maggior parte dello spazio di archiviazione.

Molti credono che l'acquisto di iCloud rappresenti la soluzione ai limiti della capacità di archiviazione locale. Ma in realtà non è il caso. Se si eliminano i file dal dispositivo Mac dopo aver effettuato un backup su iCloud, sarà possibile eliminarli da tutti i dispositivi. Se si dispone già di una soluzione iCloud che effettua la sincronizzazione tra tutti i dispositivi, molti file e documenti sono probabilmente memorizzati sui vostri dispositivi Mac, dove consumano prezioso spazio di archiviazione. Per esempio, le immagini scattate dal vostro iPhone sincronizzato su iCloud risiederanno sul vostro Mac, utilizzando spazio prezioso.

Potrebbe essere meglio disattivare la funzione di sincronizzazione con iCloud Photos sul pc Mac in uso. Esistono altri servizi che possono essere utilizzati per il backup di tutti i file e documenti sul cloud, in modo tale che sia possibile eliminarli dal pc. Servizi come DropBox e Google Drive offrono le medesime funzionalità di backup di file e foto sul cloud, senza alcuna necessità di doverli salvare su un pc Mac per renderli accessibili.

I download di brani musicali possono occupare enormi quantità di storage sul vostro Mac. È possibile risparmiare storage scaricando i vostri brani musicali su un hard drive esterno, al fine di liberare spazio sulla memoria del computer. È anche possibile pagare per servizi di streaming, come Apple Music, che dispone di una funzione che consente di trasferire tutti i brani musicali dell'utente sul cloud, in modo tale che essi possano essere eliminati dal computer Mac, diventando accessibili su tutti i dispositivi. È inoltre possibile ottenere vantaggi dalle funzioni di streaming di Apple Music per ascoltare qualunque brano o artista, senza dover scaricare nessuno dei brani sul computer Mac, se si dispone di un accesso ai dati o a una connessione Wi-Fi.

Eliminare file vecchi e inutilizzati e svuotare tutti il cestino da tutti i file che contiene
MacOS Big Sir Recommendations

Un modo semplice e rapido per liberare spazio di archiviazione e accrescere la velocità del vostro Mac consiste nell'eliminare file vecchi e inutilizzati e svuotare il cestino. Di tanto in tanto, è una buona idea assicurarsi che sul vostro Mac non siano presenti file e documenti vecchi e inutilizzati. Tenere i file archiviati su base locale quando inutilizzati occupa spazio di archiviazione e rallenta le prestazioni del vostro Mac.

E non dimenticate di eliminare i file presenti nella cartella "Download". Aprire "Finder" e accedere alla cartella "Download" per eliminare i file presenti nel cestino. La cartella "Download" è spesso trascurata e contiene numerosi documenti e file inutili che l'utente ha dimenticato.

Effettuare il backup di file e documenti su un hard drive esterno e rimuoverli dal computer Mac. Se i file non sono più necessari, è sempre possibile eliminarli dal computer. Ricordarsi di svuotare il cestino dopo aver eliminato i file dalla cartella dei download. File e documenti eliminati occupano ancora spazio all'interno del cestino, se non vengono eliminati anche dal cestino.

È possibile impostare le preferenze di sistema in modo tale da svuotare il cestino periodicamente in maniera automatica. Ciò vi consentirà di risparmiare tempo prezioso evitando di dover eliminare i file manualmente. Fare clic sul logo Apple nella scheda "Menu" e poi selezionare "Informazioni su questo Mac"; fare clic su "Archiviazione" e quindi selezionare "Gestisci". Da questa scheda è possibile impostare l'eliminazione automatica dei file del cestino a intervalli di 30 giorni.

Riduzione o disattivazione delle funzionalità grafiche
MacOS Big Sir Dock & Menu Var

Normalmente, i computer Apple sono in grado di eseguire MacOS senza alcun problema. Tuttavia, talvolta, i processi richiesti possono essere troppo intensivi per garantire prestazioni fluide e reattive. La riduzione o la disattivazione delle funzionalità grafiche può contribuire a incrementare la velocità del vostro Mac.

Alcune persone preferiscono disattivare il Dock, per evitare rallentamenti. A questo scopo, fare clic su "Preferenze di sistema", poi su "Dock" e da qui deselezionare le seguenti opzioni:

  • Ingrandimento
  • Animazione all'apertura delle applicazioni
  • Mostra e nascondi dock automaticamente

È anche possibile fare clic su "Minimizza finestre con" e modificare la modalità "Effetto Genio" con la modalità "Effetto Scala".

Un'ultima misura

Qualora tutto il resto non dovesse funzionare, la misura estrema consiste nell'effettuare un reset completo del vostro Mac, con una reinstallazione completa del sistema operativo. Tale misura è da considerarsi come l'estrema ratio in quanto elimina l'intero drive di avvio della macchina. Il reset eliminerà tutti i file presenti nel sistema e le librerie che l'utente ha creato nell'arco degli anni.

Si raccomanda di effettuare un backup di tutti i file, documenti, immagini e brani musicali essenziali e di tutti gli altri contenuti che si desiderano recuperare una volta effettuata la reinstallazione del sistema operativo. Infine, se nessuna delle soluzioni di cui sopra porta a un miglioramento sensibile delle prestazioni del vostro Mac, potrebbe essere opportuno considerare la sua sostituzione.

#KingstonIsWithYou