Immagine di una donna che guarda un tablet

Non gettate via i vecchi dispositivi elettronici: Riciclate i vostri vecchi dispositivi

Una pila di vecchi monitor CRT beige, alimentatori per PC, case per PC e stampanti e un lettore ottico

Componenti elettronici. Senza dubbio, si tratta di componenti assolutamente necessari nell’era digitale. Essi costituiscono una parte importante delle nostre vite, dal momento in cui ci alziamo fino a quando andiamo a dormire. Questi dispositivi sono presenti ovunque, nelle nostre abitazioni, in aula, al lavoro e anche in auto. Si tratta di presenze costanti ovunque andiamo, nei negozi, nei ristoranti, al bar o anche nei luoghi in cui lavoriamo, giochiamo e viviamo. E probabilmente uno di tali dispositivi e nelle vostre mani proprio ora. Tali dispositivi sono ubiqui. Essi sono indispensabili.

Questi gadget ci consentono di svolgere tutte le nostre attività quotidiane. Dai computer, all’elettronica di consumo, come TV, smartphone, console per il gaming, tablet, monitor, fotocamere digitali, fino ai dispositivi indossabili.

Ma cosa accade quando ci stanchiamo di utilizzarli, oppure quando diventano obsoleti? Anziché abbandonarli in un cassetto o in un ripostiglio, qual è il modo migliore per terminare il ciclo di vita di questi dispositivi?

Immagine di una mano che tiene componenti di uno smartphone cellulare con un cestino dei rifiuti sullo sfondo

Riciclaggio

In qualità di ente federale incaricato del mantenimento di un ambiente pulito, l’EPA spiega: “La donazione e il riciclo dei dispositivi e dei componenti elettronici rappresenta un ottimo modo per contribuire a conservare risorse e materiali naturali. È importante assicurarsi di donare e/o riciclare i componenti elettronici in maniera sicura e corretta”. 1

L’EPA spiega inoltre che i dispositivi elettronici sono prodotti con materiali e risorse preziose, che includono metalli, plastica e vetro, ognuno dei quali richiede energia per le operazioni minerarie e la produzione. L’EPA spiega anche come la donazione e il riciclo dei dispositivi elettronici consenta di preservare le risorse naturali, eviti l’inquinamento di aria e acqua e riduca le emissioni di gas serra causate dalla produzione di prodotti che utilizzano materiali vergini.

D'altro canto, molti prodotti elettronici includono anche sostanze tossiche, come mercurio, piombo e cadmio, che richiedono procedure speciali per lo smaltimento e non possono essere smaltiti nelle discariche pubbliche. Kingstonè un esempio di produttore che ha implementato sistemi di gestione di Conformità dei prodotti su scala globale, al fine di garantire il corretto riciclo e smaltimento di metalli e prodotti chimici.

Il riciclo dei vecchi prodotti elettronici avviene in svariati modi. Ecco alcuni consigli per il riciclo:

Molteplici tipologie di dispositivi

Donazione

Una delle opzioni disponibili consiste nella donazione dei dispositivi elettronici obsoleti inutilizzati, funzionanti o meno. Molti enti di beneficenza, no-profit, centri per anziani e altre organizzazioni accettano tali dispositivi e li ricondizionano (se necessario), donandoli oppure rivendendoli a prezzi ridotti, ad altri utenti che altrimenti non sarebbero in grado di possederli.

Immagine di due frecce che puntano in direzione opposta

Rivendita

In alcuni casi, vendere i vecchi dispositivi rappresenta un’alternativa per ottenere contanti da utilizzare per acquistare un nuovo modello. Mettere in vendita il dispositivo su un sito di vendite di dispositivi usati e un altro modo per riciclare i vecchi prodotti elettronici, in quanto sarà possibile trovare acquirenti inclini a ripararli o utilizzarli nello stato in cui si trovano.

Immagine di due scatole con una freccia che punta verso una delle due scatole

Permuta per un upgrade

Alcuni produttori e rivenditori ritirano i vostri dispositivi usati in permuta per l'acquisto di un prodotto nuovo avente caratteristiche simili. L’EPA dispone di un elenco di produttori e dettaglianti che adottano tali programmi. Fare clic qui per visualizzare l’elenco.

Segno di spunta

Aziende specializzate nel riciclo

Operare con un operatore di riciclo professionale garantisce uno smaltimento dei dispositivi conforme ai criteri EPA. Tali operatori forniscono anche i necessari documenti che proteggono gli utenti contro potenziali cause legali associate a uno smaltimento non corretto. Le aziende operanti nel settore dei rifiuti elettronici rappresentano una nicchia del settore e sono specializzate nello smaltimento dei prodotti elettronici.

Con il riciclo dei prodotti elettronici, il dispositivo deve essere pulito e la pulitura va ben oltre la semplice rimozione della polvere. Tali dispositivi possono contenere dati sensibili e foto che, nelle mani sbagliate, possono causare problemi per anni.

Riflessioni finali

I vecchi gadget normalmente finiscono nei cassetti o in garage, dove languono per anni. Indipendentemente da quanto siano obsoleti, i vostri dispositivi elettronici non dovrebbero mai finire nella spazzatura normale in quanto possono danneggiare gravemente l’ambiente oppure finire nelle discariche tradizionali. Con le opzioni di cui sopra è possibile vendere i vecchi dispositivi in cambio di contanti, oppure donarli per una buona causa. Accrescendo il nostro impegno per la sostenibilità, tutti noi possiamo contribuire al miglioramento costante delle procedure, sia in termini etici che di obiettivi, al fine di garantire un ambiente sano e sostenibile per le generazioni future.

#KingstonIsWithYou

Video correlati

  • Trisha trzymająca gotówkę obok części zamiennych do komputera

    I vecchi gadget normalmente finiscono nei cassetti o in garage, dove languono per anni! È consigliabile donare o riciclare i vostri vecchi PC, TV e smartphone, donandoli a gruppi che li riparano, li ripuliscono e li riutilizzano.

  • Cosa fare dei vecchi tablet Android

    Avete un vecchio tablet Android abbandonato in un cassetto da anni? Tiratelo fuori e utilizzatelo Vi sono numerose cose che è possibile fare per ridare vitalità a un vecchio tablet Android.

  • Come vendere i vecchi componenti per PC

    Avete deciso di vendere i componenti dei vostri vecchi PC? Prima di tutto è necessario decidere se si vuol vendere l’intero PC, una scelta decisamente più pratica, oppure se si preferisce massimizzare i profitti vendendo i componenti singoli

Drive a stato solido

Drive Flash USB

Schede di memoria

Lettori di schede di memoria