For information about how COVID-19 has affected our business operations, click here.

Domande frequenti (FAQ)

Part Specific FAQs

I video iTunes sono protetti dal sistema di gestione dei diritti digitali Digital Rights Management (DRM), e pertanto non possono essere riprodotti da dispositivi esterni come l’unità Bolt. FAQ: KDT-082917-BOLT-01
Sì. Per eseguire tale operazione selezionare l’opzione “Visualizza”, e quindi selezionare l’immagine o il video che si desidera salvare. In seguito, condividere l'elemento prescelto selezionando l’icona di condivisione e il dispositivo desiderato nel menu delle opzioni. FAQ: KDT-082917-BOLT-02
No, l’unità Bolt non supporta la ricarica passthtrough. Il consumo di batteria dell’unità Bolt cresce soprattutto durante il primo trasferimento e durante le sessioni di trasferimento più lunghe. Assicurarsi di scollegare l’unità Bolt dal dispositivo iOS quando questo non viene utilizzato, al fine di evitare l’uso della batteria. FAQ: KDT-082917-BOLT-03
No. L’unità Bolt può trasferire solo foto e video direttamente salvate dal dispositivo iOS in uso. FAQ: KDT-082917-BOLT-04
Questa è una limitazione intrinseca dei dispositivi iOS. Spostare o eliminare i file salvati sul dispositivo iOS per proseguire la registrazione. FAQ: KDT-082917-BOLT-05
La funzione di blocco con password consente di proteggere l’installazione dell'applicazione. Dato che l’applicazione Bolt consente il trasferimento e l’eliminazione di foto e video memorizzati sul dispositivo Apple, è necessario disporre di un’opzione che consenta di proteggere i trasferimenti e le impostazioni sull’applicazione telefonica. La password non protegge l’accesso ai file se l’unità Bolt è collegata a un computer o ad un altro dispositivo iOS. FAQ: KDT-082917-BOLT-06

3gp, avi, flv, m4v, mkv, mov, mp4, mpg, mts, e wmv. Assicurarsi che la risoluzione video non sia troppo elevata per il telefono o il tablet in uso.

L’unità supporta anche la visualizzazione dei file PDF.

FAQ: KDT-060818-BOLT-08
Sfortunatamente, l’unità Bolt non è in grado di modificare la lingua dei file video con supporto multilingua. Il video sarà riprodotto nella lingua predefinita del file video. FAQ: KDT-060818-BOLT-09

General USB FAQs

1. L'unità DataTraveler potrebbe essere in conflitto con una lettera di unità preassegnata a un altro dispositivo. Per risolvere il problema, seguire le istruzioni riportate di seguito (non seguire questa procedura per i drive “Privacy” a cui vengono assegnate due lettere di unità per default):

    1. Inserire l'unità DataTraveler e aprire il “Pannello di controllo”. Quindi aprire “Strumenti di amministrazione”.
    2. Aprire “Gestione Computer”.
    3. Selezionare “Gestione disco” dal pannello posto sulla schermata di sinistra.
    4. Individuare l'unità DataTraveler nel pannello della schermata destra.
    5. Fare clic sull'icona del drive col tasto destro del mouse e selezionare l'opzione “Cambia lettera e percorso di unità”.
    6. Fare clic su “Cambia” e selezionare una nuova lettera di unità dal menù a tendina. Quindi fare clic su "OK"

2. L'unità DataTraveler potrebbe essere soggetta a conflitti con i software preinstallati. Disabilitare tutte le applicazioni in esecuzione in background prima di installare l'unità DataTraveler.

3. Assicurarsi che il sistema operativo Windows, i driver di eventuali controller USB ed il BIOS di sistema siano aggiornati alla versione più recente.

4. Se si dispone di un computer desktop, assicurarsi che l'unità DataTraveler sia collegata direttamente a una delle porte USB principali, posizionate sul retro del PC. Le porte USB frontali, quelle presenti nelle tastiere o negli hub USB potrebbero non essere in grado di garantire la potenza di alimentazione necessaria a consentire il corretto funzionamento dell'unità DataTraveler ad alta velocità.

5. Verificare che non vi siano conflitti con altri dispositivi USB quali stampanti o lettori di schede USB. Scollegare il dispositivo USB, collegare l’unità DataTraveler e riavviare il sistema. Una volta configurato l’unità DataTraveler, sarà possibile ricollegare il dispositivo USB precedentemente scollegato.

FAQ: KDT-012314-GEN-02

Per trasferire file di dimensioni superiori ai 4GB l'unità DataTraveler deve utilizzare i file system NTFS o exFAT. Sfortunatamente il file system FAT32 non è in grado di gestire file singoli di dimensioni superiori ai 4GB (o fino a un bit in meno rispetto a 4GB per la precisione). Seguire la procedura illustrata di seguito per formattare l'unità DataTraveler con il file system NTFS:

Attenzione: tutti i dati contenuti nell'unità DataTraveler verranno eliminati! Si raccomanda di effettuare un backup dei dati contenuti nell'unità DataTraveler prima di proseguire.

  1. Accedere a "Risorse del computer" (denominato "Computer" su Windows Vista e Windows 7). Fare clic sull'unità Kingston con il tasto destro del mouse e quindi selezionare "Formatta".
  2. Dal menu a tendina, selezionare le opzioni NTFS o exFAT come file system.
  3. Selezionare l'opzione "Formattazione rapida" e quindi fare clic su "Avvia",
    Nota: Se l'opzione NTFS non è disponibile, chiudere la finestra delle funzioni di formattazione e seguire i punti da 4 a 9 della procedura.
  4. Accedere a "Risorse del computer" (denominato "Computer" su Windows Vista) e selezionare "Proprietà".
  5. Selezionare la scheda "Hardware" e fare clic sulla voce "Gestione dispositivi".
  6. Espandere la sezione denominata "Unità disco" e fare clic sull'unità Kingston con il tasto destro del mouse. Selezionare "Proprietà".
  7. Fare clic sulla scheda "Criteri" e selezionare l'opzione "Ottimizza prestazioni".
  8. Fare clic su "OK".
  9. Ripetere le operazioni descritte nei punti da 1 a 3.

Si noti che il sistema operativo Mac OS 10.6.5 è in grado di supportare l'accesso totale in lettura e scrittura sui drive formattati con file system exFAT. Tuttavia, sui sistemi formattati con file system NTFS, MacOS dispone di accesso in sola lettura.

Alcuni dispositivi (Lettori di MP3, cornici per foto digitali, ecc.), non sono in grado di leggere i dati dei drive formattati con file system NTFS o exFAT.

Inoltre, i sistemi operativi Windows XP e Vista richiedono l'installazione di un aggiornamento per poter accedere alle unità formattate con file system exFAT.

FAQ: KDT-010611-GEN-05

Una parte della capacità disponibile sui dispositivi di storage Flash è utilizzata per le operazioni di formattazione e per funzioni di altro tipo. Pertanto, tale spazio non è disponibile per la memorizzazione dei dati; ecco perché la capacità libera indicata non corrisponde alla capacità totale dell'unità.

Durante il processo produttivo dei dispositivi di storage Flash, vengono prese tutte le precauzioni necessarie affinché il prodotto funzioni in modo affidabile e consenta al dispositivo host (computer, fotocamera digitale, PDA, ecc.) di accedere alle celle di memoria, per memorizzare e reperire i dati in essi contenuti. Queste procedure, genericamente definite come "formattazione" utilizzano alcune delle celle di memoria contenute nel dispositivo, riducendo la capacità totale disponibile per lo storage dei dati da parte dell'utente finale.

La formattazione include le seguenti operazioni;

  1. Test di ogni singola cella contenuta nel dispositivo di storage Flash.
  2. Identificazione di tutte le celle difettose e attuazione delle misure necessarie a far si che nessun dato venga scritto o letto dalle celle difettose.
  3. Preservazione di alcune celle da tenere libere per essere utilizzate come celle di "scorta". Pur essendo caratterizzate da una lunga durata, le celle di memoria Flash non hanno una vita infinita. Pertanto alcune celle vengono riservate come scorta, da utilizzare per sostituire altre celle di memoria che potrebbero danneggiarsi e diventare inutilizzabili con l'andare del tempo.
  4. Creazione di un Tabella di Allocazione File (FAT) o di altre directory. Per consentire ai dispositivi di storage Flash di memorizzare e accedere in modo semplice ai file dell'utente, è necessario creare un sistema di gestione dei file che permetta a qualunque dispositivo o computer di identificare i file memorizzati all'interno del dispositivo di storage Flash. Il più comune sistema di gestione dei file per dispositivi di storage Flash è la cosiddetta Tabella di Allocazione File (FAT), utilizzata anche sugli hard drive di tipo tradizionale.
  5. Preservazione di alcune celle da destinare all'uso con il controller del dispositivo di storage Flash, per esempio per la memorizzazione degli aggiornamenti del firmware o di altre informazioni specifiche del controller.
  6. Quando necessario, riservare alcune celle per l'utilizzo di funzionalità speciali. Per esempio, le specifiche relative alle schede Secure Digital (SD), richiedono aree di memoria riservate per supportare speciali funzionalità di protezione contro le copie e altre funzionalità di sicurezza.
FAQ: KDT-010611-GEN-06

Se l'unità DataTraveler contiene dati importanti per l'utente, si raccomanda di utilizzare uno dei due metodi elencati di seguito per tentare un recupero dei dati (vedi sezione sotto). Sfortunatamente, Kingston non dispone di alcun servizio di recupero dati. Per ulteriori informazioni sui termini e le condizioni di garanzia Kingston, visitare il sito: http://www.kingston.com/company/warranty.asp

  1. Contattare una delle numerose aziende specializzate nei servizi di recupero dati, come Driver Savers (www.drivesavers.com), o Ontrack (www.ontrack.com), per citarne alcune, oppure effettuare una ricerca mirata sui metodi di recupero dati su Google.
  2. Accedere al sito www.download.com e effettuare una ricerca utilizzando le parole chiave "data recovery" (recupero dati); quindi, scaricare una delle numerose utility di recupero dati di semplice utilizzo. Si raccomanda di utilizzare una delle numerose versioni gratuite disponibili, in quanto normalmente offrono prestazioni analoghe a quelle delle versioni a pagamento. Tuttavia, affinché tale procedura funzioni, è necessario che il computer assegni una lettera di unità al dispositivo. E anche in questo caso il risultato non è garantito. Qualora la procedura non dovesse dare esiti positivi, si rimanda al metodo 1, sopracitato.
  3. KDT-012611-GEN-25

FAQ: KDT-012611-GEN-25

Windows related FAQs

Windows assegna ai nuovi drive la prima lettera di drive fisico disponibile. Ecco perché talvolta all'unità viene assegnata la lettera di unità già appartenente a una unità di rete. Si tratta di un problema diffuso con le unità di storage rimovibili.

Per risolvere questo problema, accedere a pannello di controllo > strumenti di amministrazione > gestione del computer. Annotare le lettere assegnate ai vari drive sul pannello della schermata destra. Verificare se l'unità Kingston (x) è correttamente riconosciuta. La lettera (x) indica la lettera di unità che Windows ha assegnato all'unità Data Traveler.

Se l'unità DataTraveler sta utilizzando la stessa lettera di unità assegnata a uno degli altri drive, fare clic sulla lettera di unità assegnata al drive Kingston con il tasto destro del mouse e selezionare l'opzione "Cambia lettera e percorso di unità".

Nella casella di dialogo successiva, fare clic sul pulsante "Cambia" e quindi assegnare una nuova lettera di unità al drive, selezionando tra quelle non ancora assegnate ad altre unità.

Nota: Evitare di modificare manualmente le lettere dei drive se si sta utilizzando una unità Data Traveler dotata di funzionalità "Privacy", in quanto a tali dispositivi vengono assegnate due lettere di unità.

FAQ: KDT-010611-GEN-03

Mac/Linux related FAQs

Sui computer Mac, è prima necessario svuotare il cestino, per poter disporre dello spazio liberato con la cancellazione dei file. In alcuni casi potrebbe essere necessario scollegare e ricollegare il drive, dopo aver svuotato il cestino.

Se tale accorgimento non dovesse dare esito positivo, allora si raccomanda una formattazione completa dell'unità. Seguire le istruzioni riportate in sezione sotto per formattare il drive Kingston.

ATTENZIONE: La formattazione causa l'eliminazione di tutti i dati presenti nell'unità. Assicurarsi di aver effettuato un backup dei dati prima di proseguire.

1. Accedere alla sezione Vai > Applicazioni > Utilità e "Apri utilità disco".

2. Selezionare il drive dal pannello posto sul lato sinistro e quindi fare clic sull'opzione "Elimina", posta sul lato destro.

3. Selezionare un "Formato Volume". Selezionando l'opzione "MS-DOS File System" il drive sarà in grado di funzionare sia con sistemi operativi Mac che con quelli Windows. Se si desidera utilizzare il drive solo con sistemi Mac, allora selezionare l'opzione "Mac OS Extended" come Formato Volume.

4. Click Erase.

FAQ: KDT-010611-GEN-04

Per risolvere questo problema, verificare che l'unità sia collegata direttamente a una delle porte USB del computer. Talvolta, le porte USB installate sulle tastiere o su alcuni replicatori di porte USB potrebbero non disporre di una potenza di alimentazione sufficiente a garantire il corretto funzionamento dell'unità Kingston Data Traveler. Si consiglia inoltre di accedere al menu Finder > Preferenze > Sidebar, per verificare che CD, DV, iPod e dischi esterni siano abilitati.

FAQ: KDT-010611-GEN-18

Contattare il supporto tecnico

Questions about a Kingston product you already own? Ask a Kingston expert.

Contattare il Supporto tecnico

Monday-Friday 6 a.m.-6 p.m. PST

+1 (800)435-0640 (Closed)