Videos

  • Using a USB Drive on a Windows PC Using a USB Drive on a Windows PC
    Using a USB Drive on a Windows PC
  • Using a USB Drive on a Mac Using a USB Drive on a Mac
    Using a USB Drive on a Mac
  • How to use a USB Drive with Ubuntu Linux How to use a USB Drive with Ubuntu Linux
    How to use a USB Drive with Ubuntu Linux

Domande frequenti (FAQ)

Part Specific FAQs

How do I remove the SecureTraveler password?

WARNING: Removing the password will require formatting the drive. Formatting will erase the DataTraveler and all data stored on the drive will be lost. Always back up all data to a permanent storage!

  1. Insert the Data Traveler into the USB port.
  2. Double-click on security application icon, via the DataTraveler drive.
  3. Click OK.
  4. Select "Settings."
  5. Click Format.
  6. Select 100% public partition using the slide bar.

Click OK to reformat the drive and delete the password protected partition.

FAQ: KDT-011211-PW-02
After creating a privacy zone, the full capacity of my DataTraveler is not seen in Properties. Why?

When a privacy zone is created, the total available data storage is broken up as a privacy partition and a public partition. The capacity shown in Properties will reflect the capacity of the partition currently logged into. To see the capacity of the privacy partition, log into the privacy zone. To view the capacity of the public partition, log out of the privacy zone. Refer to the security software’s user manual for more details.

FAQ: KDT-011211-PW-07
Ho accidentalmente eliminato SecureTraveler dal mio drive DT410. Come è possibile accedere ai dati contenuti nella Privacy Zone?

Ho accidentalmente eliminato SecureTraveler dal mio drive DT410. Come è possibile accedere ai dati contenuti nella Privacy Zone?

http://www.kingston.com/support/usbflashdrives/downloads/default.asp?s=DT410

FAQ: KDT-011311-DT410-01
Quando cerco di eseguire il software fornito in dotazione con il drive viene visualizzato il messaggio di errore "this drive is unauthorized to run this software" (Questo drive non dispone dell'autorizzazione necessaria ad eseguire questo software). Come posso risolvere questo problema?

Questo problema può essere causato da un numero eccessivo di voci riferite ai dispositivi installati all'interno del registro. Rimuovendo tutte le voci, il software riprenderà a funzionare regolarmente. Per fare ciò, cliccare su "Start", e digitare il comando"regedit"nel campo di ricerca. Assicurarsi di effettuare il backup del registro prima di effettuare qualunque modifica. Il link seguente illustra le istruzioni per effettuare il backup del registro.

Nell'elenco delle directory raffigurato sul lato sinistro, trovare la voceHKEY_LOCAL_MACHINE\SYSTEM\MountedDevices. Quindi rimuovere tutte le voci in essa contenute, a eccezione di quelle di default (le voci di default non possono essere cancellate in ogni caso).

KDT-012612-URD-07

FAQ: KDT-012612-URD-07

General USB FAQs

L'unità DataTraveler non funziona più, oppure non è possibile visualizzare i file memorizzati al suo interno. Esiste una procedura per recuperare i file contenuti nell'unità DataTraveler?

Se l'unità DataTraveler contiene dati importanti per l'utente, si raccomanda di utilizzare uno dei due metodi elencati di seguito per tentare un recupero dei dati (vedi sezione sotto). Sfortunatamente, Kingston non dispone di alcun servizio di recupero dati. Per ulteriori informazioni sui termini e le condizioni di garanzia Kingston, visitare il sito: http://www.kingston.com/company/warranty.asp

  1. Contattare una delle numerose aziende specializzate nei servizi di recupero dati, come Driver Savers (www.drivesavers.com), o Ontrack (www.ontrack.com), per citarne alcune, oppure effettuare una ricerca mirata sui metodi di recupero dati su Google.
  2. Accedere al sito www.download.com e effettuare una ricerca utilizzando le parole chiave "data recovery" (recupero dati); quindi, scaricare una delle numerose utility di recupero dati di semplice utilizzo. Si raccomanda di utilizzare una delle numerose versioni gratuite disponibili, in quanto normalmente offrono prestazioni analoghe a quelle delle versioni a pagamento. Tuttavia, affinché tale procedura funzioni, è necessario che il computer assegni una lettera di unità al dispositivo. E anche in questo caso il risultato non è garantito. Qualora la procedura non dovesse dare esiti positivi, si rimanda al metodo 1, sopracitato.
  3. KDT-012611-GEN-25

FAQ: KDT-012611-GEN-25
Sulla mia unità DataTraveler non è possibile salvare file aventi dimensioni di 4GB o superiori. Perché?

Per trasferire file di dimensioni superiori ai 4GB l'unità DataTraveler deve utilizzare i file system NTFS o exFAT. Sfortunatamente il file system FAT32 non è in grado di gestire file singoli di dimensioni superiori ai 4GB (o fino a un bit in meno rispetto a 4GB per la precisione). Seguire la procedura illustrata di seguito per formattare l'unità DataTraveler con il file system NTFS:

Attenzione: tutti i dati contenuti nell'unità DataTraveler verranno eliminati! Si raccomanda di effettuare un backup dei dati contenuti nell'unità DataTraveler prima di proseguire.

  1. Accedere a "Risorse del computer" (denominato "Computer" su Windows Vista e Windows 7). Fare clic sull'unità Kingston con il tasto destro del mouse e quindi selezionare "Formatta".
  2. Dal menu a tendina, selezionare le opzioni NTFS o exFAT come file system.
  3. Selezionare l'opzione "Formattazione rapida" e quindi fare clic su "Avvia",
    Nota: Se l'opzione NTFS non è disponibile, chiudere la finestra delle funzioni di formattazione e seguire i punti da 4 a 9 della procedura.
  4. Accedere a "Risorse del computer" (denominato "Computer" su Windows Vista) e selezionare "Proprietà".
  5. Selezionare la scheda "Hardware" e fare clic sulla voce "Gestione dispositivi".
  6. Espandere la sezione denominata "Unità disco" e fare clic sull'unità Kingston con il tasto destro del mouse. Selezionare "Proprietà".
  7. Fare clic sulla scheda "Criteri" e selezionare l'opzione "Ottimizza prestazioni".
  8. Fare clic su "OK".
  9. Ripetere le operazioni descritte nei punti da 1 a 3.

Si noti che il sistema operativo Mac OS 10.6.5 è in grado di supportare l'accesso totale in lettura e scrittura sui drive formattati con file system exFAT. Tuttavia, sui sistemi formattati con file system NTFS, MacOS dispone di accesso in sola lettura.

Alcuni dispositivi (Lettori di MP3, cornici per foto digitali, ecc.), non sono in grado di leggere i dati dei drive formattati con file system NTFS o exFAT.

Inoltre, i sistemi operativi Windows XP e Vista richiedono l'installazione di un aggiornamento per poter accedere alle unità formattate con file system exFAT.

FAQ: KDT-010611-GEN-05
Il driver del dispositivo Kingston viene caricato correttamente, ma il drive non viene visualizzato nella schermata "Risorse del computer". Se si osservano le voci relative a "Gestione dispositivi", "Unità disco" e "Proprietà Kingston", nella scheda "impostazioni", si noterà che non è presente alcuna lettera di unità nel relativo campo. Un altro dispositivo USB, come stampanti ecc. funziona correttamente. Ciò indica che la porta è abilitata. Come posso risolvere questo problema?

Scollegare il dispositivo USB, collegare il drive DataTraveler e riavviare il sistema. Una volta configurato il drive DataTraveler, sarà possibile ricollegare il dispositivo USB precedentemente scollegato.

FAQ: KDT-010611-GEN-15
Non tutta la capacità della mia unità DataTraveler o del dispositivo Flash è disponibile per lo storage. Perché?

Una parte della capacità disponibile sui dispositivi di storage Flash è utilizzata per le operazioni di formattazione e per funzioni di altro tipo. Pertanto, tale spazio non è disponibile per la memorizzazione dei dati; ecco perché la capacità libera indicata non corrisponde alla capacità totale dell'unità.

Durante il processo produttivo dei dispositivi di storage Flash, vengono prese tutte le precauzioni necessarie affinché il prodotto funzioni in modo affidabile e consenta al dispositivo host (computer, fotocamera digitale, PDA, ecc.) di accedere alle celle di memoria, per memorizzare e reperire i dati in essi contenuti. Queste procedure, genericamente definite come "formattazione" utilizzano alcune delle celle di memoria contenute nel dispositivo, riducendo la capacità totale disponibile per lo storage dei dati da parte dell'utente finale.

La formattazione include le seguenti operazioni;

  1. Test di ogni singola cella contenuta nel dispositivo di storage Flash.
  2. Identificazione di tutte le celle difettose e attuazione delle misure necessarie a far si che nessun dato venga scritto o letto dalle celle difettose.
  3. Preservazione di alcune celle da tenere libere per essere utilizzate come celle di "scorta". Pur essendo caratterizzate da una lunga durata, le celle di memoria Flash non hanno una vita infinita. Pertanto alcune celle vengono riservate come scorta, da utilizzare per sostituire altre celle di memoria che potrebbero danneggiarsi e diventare inutilizzabili con l'andare del tempo.
  4. Creazione di un Tabella di Allocazione File (FAT) o di altre directory. Per consentire ai dispositivi di storage Flash di memorizzare e accedere in modo semplice ai file dell'utente, è necessario creare un sistema di gestione dei file che permetta a qualunque dispositivo o computer di identificare i file memorizzati all'interno del dispositivo di storage Flash. Il più comune sistema di gestione dei file per dispositivi di storage Flash è la cosiddetta Tabella di Allocazione File (FAT), utilizzata anche sugli hard drive di tipo tradizionale.
  5. Preservazione di alcune celle da destinare all'uso con il controller del dispositivo di storage Flash, per esempio per la memorizzazione degli aggiornamenti del firmware o di altre informazioni specifiche del controller.
  6. Quando necessario, riservare alcune celle per l'utilizzo di funzionalità speciali. Per esempio, le specifiche relative alle schede Secure Digital (SD), richiedono aree di memoria riservate per supportare speciali funzionalità di protezione contro le copie e altre funzionalità di sicurezza.
FAQ: KDT-010611-GEN-06
Quali sono i sistemi operativi supportati dalla tecnologia exFAT?
Sistema operativo Supporto a exFAT Download della patch
Windows 7 Supportato nativamente
Windows Vista Richiede l'aggiornamento alService Pack 1 o 2(entrambi supportano exFAT) Download del Service Pack 1(con supporto exFAT)
Download del Service Pack 2 (con supporto exFAT)
Windows XP
(Service Pack 2 o3)
Richiede patch diaggiornamento a exFAT L'installazione di questoaggiornamento richiede la previa installazione dei Service Pack 2 o 3 Downloaddella patch di aggiornamento exFAT
Mac OS X Richiede il sistema operativoMac OS X, versione 10.6.6. o superiore

KGF-022811-GEN-02

FAQ: KGF-022811-GEN-02
Collegando l'unità DataTraveler alla porta USB integrata nella tastiera, o in un HUB USB, oppure ancora su una delle porte USB frontali presenti sul lato anteriore del case di un PC desktop, l'unità non viene riconosciuta, oppure viene visualizzato un messaggio di errore. Perché?

Questo problema è causato da una insufficiente potenza di alimentazione. Sebbene alcuni dispositivi USB siano in grado di funzionare correttamente con questo tipo di porta USB, solitamente i dispositivi dotati di tecnologia USB 2.0 High Speed richiedono una maggiore potenza di alimentazione. Per risolvere questo problema, è necessario collegare l'unità DataTraveler direttamente a una delle porte USB principali. Normalmente, queste porte USB sono posizionate sul lato posteriore del case del computer. Se l'accesso a tali porte dovesse risultare difficoltoso, si raccomanda di utilizzare una prolunga USB con una lunghezza di circa 1m (3ft).

FAQ: KDT-010611-GEN-09
La mia unità DataTraveler non viene rilevata da Windows. Perché?

1. L'unità DataTraveler potrebbe essere in conflitto con una lettera di unità preassegnata a un altro dispositivo. Per risolvere il problema, seguire le istruzioni riportate di seguito (non seguire questa procedura per i drive “Privacy” a cui vengono assegnate due lettere di unità per default):

    1. Inserire l'unità DataTraveler e aprire il “Pannello di controllo”. Quindi aprire “Strumenti di amministrazione”.
    2. Aprire “Gestione Computer”.
    3. Selezionare “Gestione disco” dal pannello posto sulla schermata di sinistra.
    4. Individuare l'unità DataTraveler nel pannello della schermata destra.
    5. Fare clic sull'icona del drive col tasto destro del mouse e selezionare l'opzione “Cambia lettera e percorso di unità”.
    6. Fare clic su “Cambia” e selezionare una nuova lettera di unità dal menù a tendina. Quindi fare clic su "OK"

2. L'unità DataTraveler potrebbe essere soggetta a conflitti con i software preinstallati. Disabilitare tutte le applicazioni in esecuzione in background prima di installare l'unità DataTraveler.

3. Assicurarsi che il sistema operativo Windows, i driver di eventuali controller USB ed il BIOS di sistema siano aggiornati alla versione più recente.

4. Se si dispone di un computer desktop, assicurarsi che l'unità DataTraveler sia collegata direttamente a una delle porte USB principali, posizionate sul retro del PC. Le porte USB frontali, quelle presenti nelle tastiere o negli hub USB potrebbero non essere in grado di garantire la potenza di alimentazione necessaria a consentire il corretto funzionamento dell'unità DataTraveler ad alta velocità.

5. Verificare che non vi siano conflitti con altri dispositivi USB quali stampanti o lettori di schede USB. Scollegare il dispositivo USB, collegare l’unità DataTraveler e riavviare il sistema. Una volta configurato l’unità DataTraveler, sarà possibile ricollegare il dispositivo USB precedentemente scollegato.

FAQ: KDT-012314-GEN-02
Nonostante l'unità DataTraveler non sia ancora piena, durante il trasferimento dei dati sul drive viene visualizzato il messaggio di errore "The Directory or File cannot be created" (Impossibile creare il file o la directory) Perché?

Questo problema è causato da una limitazione del file system. Per poter trasferire una maggiore quantità di dati su questa unità sarà necessario rimuovere tutti i dati attualmente contenuti sul drive e quindi procedere alla creazione delle cartelle destinate a contenere i file sul drive. Una volta effettuata tale operazione, dovrebbe essere possibile trasferire una maggiore quantità di dati sull'unità Data Traveler.

FAQ: KDT-010611-GEN-12
Durante l'utilizzo dell'unità DataTraveler con una utility di boot o con altri software di produttori terzi, la capacità del drive appare notevolmente inferiore a quella originaria. Qual'è la procedura da seguire per ripristinare la capacità originaria del drive?

Normalmente, questo problema è causato da un programma che non è in grado di gestire l'intera capacità del drive, e che pertanto ripartiziona l'unità con partizioni di capacità ridotta che tale programma è in grado di utilizzare. L'utility di formattazione nativa di Windows normalmente non è in grado di ripristinare la capacità originaria dell'unità. Pertanto, raccomandiamo vivamente di effettuare una ricerca online per identificare un software di formattazione di terzi produttori dotato delle necessarie funzionalità.

FAQ: KTD-012711-GEN-26

Windows related FAQs

Il drive USB funziona correttamente con Windows 7, ma se viene collegato a un altro sistema operativo, come Windows XP per esempio, appare un messaggio che invita l'utente a riformattare il drive. Perché?

Probabilmente il drive è stato formattato utilizzando il file system exFAT durante l'uso con il sistema operativo Windows 7. Per risolvere questo problema, riformattare nuovamente il drive utilizzando i file system FAT32 o NTFS. In alcuni casi è anche possibile aggiornare il sistema operativo per supportare il file system exFAT. Tuttavia, è necessario precisare che alcuni dispositivi (Lettori di MP3, cornici per foto digitali, ecc.), non sono in grado di leggere i dati contenuti nei drive formattati con file system exFAT.

FAQ: KDT-010611-GEN-10
Il computer è in grado di riconoscere l'unità DataTraveler quando questa viene collegata durante la fase di avvio, ma se il collegamento viene effettuato quando il computer è già acceso , l'unità non viene riconosciuta. Come posso risolvere questo problema?

Questo problema può essere causato dalle impostazioni di gestione dell'alimentazione per le porte USB. Seguire la procedura sotto per modificare la impostazioni:

  1. Fare clic su Start > Pannello di controllo
  2. Fare clic sul collegamento a "Prestazioni e manutenzione"
  3. Fare clic sul collegamento alla schermata "Sistema".
  4. Fare clic sulla scheda "Hardware".
  5. Fare clic sul pulsante "Gestione dispositivi".
  6. Fare clic sul simbolo "+" posto davanti alla voce "Controller USB (Universal Serial Bus)", per espandere la sezione relativa a tale categoria di hardware.
  7. Fare clic sulla voce "Hub radice USB" e selezionare "Proprietà".
  8. Fare clic sulla scheda "Risparmio energia" e deselezionare la casella dell'opzione "Consenti al computer di spegnere il dispositivo per risparmiare energia".
  9. Ripetere i passi 7 e 8 per tutti gli Hub radice USB elencati.
  10. Riavviare il computer.
FAQ: KDT-010611-GEN-13
Sul computer in uso sono visualizzate unità di rete mappate. Windows conferma la corretta installazione del drive ma al drive non è assegnata alcuna lettera. Perché?

Windows assegna ai nuovi drive la prima lettera di drive fisico disponibile. Ecco perché talvolta all'unità viene assegnata la lettera di unità già appartenente a una unità di rete. Si tratta di un problema diffuso con le unità di storage rimovibili.

Per risolvere questo problema, accedere a pannello di controllo > strumenti di amministrazione > gestione del computer. Annotare le lettere assegnate ai vari drive sul pannello della schermata destra. Verificare se l'unità Kingston (x) è correttamente riconosciuta. La lettera (x) indica la lettera di unità che Windows ha assegnato all'unità Data Traveler.

Se l'unità DataTraveler sta utilizzando la stessa lettera di unità assegnata a uno degli altri drive, fare clic sulla lettera di unità assegnata al drive Kingston con il tasto destro del mouse e selezionare l'opzione "Cambia lettera e percorso di unità".

Nella casella di dialogo successiva, fare clic sul pulsante "Cambia" e quindi assegnare una nuova lettera di unità al drive, selezionando tra quelle non ancora assegnate ad altre unità.

Nota: Evitare di modificare manualmente le lettere dei drive se si sta utilizzando una unità Data Traveler dotata di funzionalità "Privacy", in quanto a tali dispositivi vengono assegnate due lettere di unità.

FAQ: KDT-010611-GEN-03
La mia unità DataTraveler da 64GB o superiore è stata precedentemente formattata con il file system NTFS e ora desidero riformattarla con il file system FAT32.Come devo procedere?

Dato che tutte le unità DataTraveler hanno una capacità di almeno 32GB o superiore, Windows 7 non consente di formattarle con il file system FAT32. Pertanto, tale operazione dovrà essere effettuata con una riga di comando. Fare clic su Start -> Esegui e digitare il comando "CMD"; quindi, fare clic sul tasto "OK". Una volta visualizzata la schermata della riga di comando, digitare la stringa di comando illustrata in figura. La lettera "F" rappresenta la lettera assegnata al drive in questo caso. L'utente la dovrà sostituire con la lettera dell'unità assegnata al suo drive. Si raccomanda di prestare particolare attenzione agli spazi.

FAQ: KDT-010611-GEN-14
Durante la formattazione di un drive con capacità superiore a 32GB da un sistema operativo Windows XP o Vista, non è possibile selezionare alcun file system. Sullo schermo non è visualizzata alcuna opzione relativa al file system. Come posso risolvere questo problema?

Seguire la procedura illustrata di seguito per formattare l'unità DataTraveler con il file system NTFS utilizzando un PC con sistema operativo Windows.

Questa procedura richiede l'accesso con diritti di amministratore.

  1. Rimuovere tutti gli altri dispositivi Flash esterni collegati al computer.
  2. Accedere a "Risorse del computer" (denominato "Computer" su Windows Vista) e selezionare "Gestione".
    Nota: Se su Windows Vista è abilitata la funzione di Controllo dell'Account Utente, verrà visualizzato un messaggio di notifica. Fare clic su "Continua" per procedere.
  3. Dalla finestra posizionata sul lato destro fare doppio clic sulla voce "Archiviazione" e quindi fare doppio clic sulla voce "Gestione disco".
  4. Dalla finestra del lato destro, fare clic col tasto destro del mouse sul drive Kingston (rimovibile) e quindi selezionare l'opzione "Formatta".
    Nota: Sullo schermo potrebbe apparire una notifica: "Questa è la partizione attiva sul disco. Tutti i dati contenuti nella partizione andranno persi Siete sicuri di voler eliminare questa partizione? Fare clic su "Si" per proseguire.
  5. Nella schermata "Formatta", selezionare il file system "NTFS" e porre un segno di spunta sulla casella "Formattazione veloce" Fare clic su "OK".
  6. Fare clic sul pulsante "OK", nella schermata delle opzioni di formattazione.

Durante la formattazione, sulla schermata di stato del drive Kingston (Rimovibile) verrà visualizzato il messaggio "Formattazione in corso". Al termine della formattazione, lo stato verrà ripristinato su "Integro".

FAQ: KDT-010611-GEN-17
Dopo aver collegato l'unità DataTraveler a una delle porte USB di un computer con sistema operativo Windows Vista o Windows 7, viene visualizzata una finestra di dialogo di esecuzione automatica contenente il messaggio "Aumenta la velocità del computer usando Windows ReadyBoost". In cosa consiste questa funzione, e come la posso abilitare?

ReadyBoost è una funzione di Windows Vista e Windows 7 che consente di utilizzare una unità di storage Flash USB per incrementare le prestazioni del sistema. Le unità DataTraveler non supportano la funzionalità Windows ReadyBoost.

FAQ: KDT-010611-GEN-11
Le unità Kingston Data Traveler sono compatibili con Windows ME?

Sfortunatamente, nessuna delle unità Kingston Data Traveler supporta il sistema operativo Windows ME.

FAQ: KDT-010611-GEN-21
Non è possibile installare l'unità DataTraveler su Windows Vista. Perché?

La mancata installazione dell'unità DataTraveler su Windows Vista può dipendere da numerose ragioni.

  1. Se la procedura guidata "Aggiungi nuovo hardware" sta effettuando la ricerca di un nuovo driver di dispositivo, accedere al percorso Windows\System32\DriverStore\FileRepository e abilitare l'opzione "Includi sottocartelle" dalla finestra di navigazione. Se la procedura non va a buon fine, selezionare una delle sottocartelle contenute nella directory FileRepository:

    FileRepository\usbstor.inf_...
    FileRepository\disk.inf_...
    FileRepository\volume.inf_...
    FileRepository\wpdfs.inf_...
  2. Se la directory FileRepository non è accessibile, accedere al seguente percorso: Windows\System32\Spool\Drivers e abilitare l'opzione "Includi sottocartelle" dalla finestra di navigazione.
  3. Microsoft ha rilasciato un hotfix per i dispositivi USB non rilevabili automaticamente da Windows Vista. Per ulteriori dettagli su questo argomento, fare clic sul link seguente, oppure copiare e incollare il link nella barra indirizzi del browser web: http://support.microsoft.com/kb/940199/en-us
  4. Qualora l'hotfix non dovesse funzionare, è possibile che i file usbstor.inf e usbstor.pnf siano mancanti o corrotti.
    1. Collegare l'unità DataTraveler; se viene visualizzato il messaggio "Rilevato nuovo hardware", fare clic su "Annulla" e scollegare nuovamente l'unità DataTraveler.
    2. Accedere al percorso (C:)>Windows>inf, per assicurarsi che i file usbstor.inf e usbstor.pnf siano presenti. Se mancanti, i file possono essere corrotti, oppure possono essere stati cancellati durante un'installazione o un aggiornamento di Vista e pertanto non potranno essere eseguiti. Se i file usbstor.inf e usbstor.pnf sono mancanti, seguire le istruzioni riportate di seguito:

      1. Identificare i file usbstor.inf e usbstor.pnf più recenti dalla directory Windows\System32\DriverStore\FileRepository\usbstor.inf

        Nota: La directory potrebbe contenere versioni multiple dei file usbstor.inf e usbstor.pnf. Selezionare i file creati più di recente. Per semplificare tale operazione, ordinare i file per data.
      2. Copiare i file usbstor.inf e usbstor.pnf nella directory Windows>inf.
      3. Ricollegare l'unità DataTraveler.

        Se le istruzioni descritte sopra non dovessero funzionare, e/o se i file usbstor.inf e usbstor.pnf sono già presenti nella directory Windows\Inf. Scollegare e ricollegare il drive, quindi attendere che sullo schermo venga visualizzata la finestra di dialogo con il messaggio "Rilevato nuovo hardware". Selezionare l'opzione "Individuare e installare il software del driver (scelta consigliata)". Fare clic sul pulsante "Continua" per ottenere i permessi. Selezionare l'opzione "Non effettuare la ricerca online". Selezionare l'opzione "Non ho il disco. Mostra altre istruzioni". Selezionare "Cerca il software del driver nel computer (avanzate)". Selezionare i percorsi seguenti per eseguire la ricerca del driver (abilitando l'opzione "Includi sottocartelle" nella schermata di navigazione):
      4. a) Windows\Inf
        c) Windows\System32\DriverStore\FileRepository\
        d) Windows\System32\DriverStore\FileRepository\usbstor.inf_...
        e) Windows\System32\DriverStore\FileRepository\disk.inf_...
        f) Windows\System32\DriverStore\FileRepository\volume.inf_...
        g) Windows\System32\DriverStore\FileRepository\wpdfs.inf_...
        h) Windows\System32\Spool\Drivers

FAQ: KDT-010611-GEN-19
Dopo l'installazione dell'unità Data Traveler vengono visualizzate due nuove lettere di unità. Questo fenomeno si verifica solo su Win98SE. Come posso risolvere questo problema?

Impostare l'opzione Legacy USB del BIOS in modalità "Disabilitato" (o nella modalità opposta se è già impostato su Disabilitato).

FAQ: KDT-010611-GEN-23
Dopo aver collegato l'unità Kingston Traveler ad una porta USB, il computer visualizza il drive rimovibile con la lettera di unità "D", ma non è più possibile accedere al lettore CD-ROM. Inoltre, la schermata di gestione dispositivi visualizza un punto esclamativo accanto ai controller IDE primario e secondario. Come posso risolvere questo problema?

Per risolvere questo problema è necessario modificare manualmente il registro di Windows. Se non viene eseguita con la massima attenzione, questa operazione può causare gravi danni al computer. Ora, fare clic sul pulsante "Start" e quindi selezionare "Esegui". Immettere la parola "regedit" e fare clic su "OK". Una volta all'interno del registro, accedere alla chiave HKEY_LOCAL_MACHINE\System\CurrentControlSet\Services\VxD\IOS; quindi, sul pannello di destra, cercare la parola "noide". Eliminare il parametro, salvare le modifiche e riavviare il sistema.

FAQ: KDT-010611-GEN-24
Does Kingston offer Windows 98 Second Edition (SE) drivers for my DataTraveler?

Unfortunately Kingston does not offer Windows 98SE drivers for this drive. However, some end users have reported successful installation with a generic Windows 98SE - USB Mass Storage device driver. This driver can be downloaded free of charge from a third party vendor at, http://www.technical-assistance.co.uk/kb/usbmsd98.php.

Please note: Kingston does not support; nor can we be held liable for problems resulting from the download, installation or use of this generic device driver. In addition, none of the DataTraveler software bundles are supported in Windows 98SE.

Any software that comes with the drive will not be compatible with Windows 98SE regardless of whether the drive itself works with the OS.

FAQ: KDT-011411-DRV-01

Mac/Linux related FAQs

My DataTraveler is recognized in my MacOS but Windows prompts me to format. Why?

Windows may not recognize the MacOS Extended or Standard file system. To resolve, format the drive in MacOS DOS so that it can be used in both environments.

WARNING: Formatting will erase all of the data on the DataTraveler. Back up your data before proceeding.

  1. Insert the DataTraveler into the Mac OS X machine and wait for it to mount.
  2. Click on the "GO" option on the menu bar.
  3. Double-click on Utilities (If you do not see Utilities, double-click on Applications and then double-click on the Utilities folder.)
  4. Double-click on the Disk Utility icon.
  5. On the Disk Utility Dialog box, click once on the Kingston DataTraveler active partition.
    Note: There will be two listings for the DataTraveler, the first one is the active partition and the second is the volume label.
  6. Click the erase tab located on the right side of the screen.
  7. Using the Volume Format drop-down, select "MS-DOS File System" from the list.
  8. Click Erase.

Be aware MacOS 10.6.5 will support full read and write access to exFAT formatted drives. So formatting the drive using exFAT file system may also resolve this problem. MacOS still has read only access to NTFS formatted drives.

Some devices (MP3 players, digital photo frames, etc) will not read NTFS or exFAT file systems.

Also Windows XP and Vista will require an update in order to access exFAT.

For additional assistance using the DataTraveler, please visit http://www.kingston.com/us/support/technical/howtodt to view the DataTraveler "How To" videos.

FAQ: KDT-010611-GEN-18
Is this DataTraveler supported by Linux?

Yes, this DataTraveler is supported by Linux as long as you have Linux Kernel 2.6.x and above.

Please note: If the DataTraveler comes with software, it will not function with Linux. Only the drive itself is compatible with Linux.

FAQ: KDT-011411-DRV-02
L'unità DataTraveler non è riconosciuta dal sistema operativo Mac OS X. Come posso risolvere questo problema?

Per risolvere questo problema, verificare che l'unità sia collegata direttamente a una delle porte USB del computer. Talvolta, le porte USB installate sulle tastiere o su alcuni replicatori di porte USB potrebbero non disporre di una potenza di alimentazione sufficiente a garantire il corretto funzionamento dell'unità Kingston Data Traveler. Si consiglia inoltre di accedere al menu Finder > Preferenze > Sidebar, per verificare che CD, DV, iPod e dischi esterni siano abilitati.

FAQ: KDT-010611-GEN-18
Su un PC MAC, l'unità DataTraveler non visualizza lo spazio libero disponibile dopo l'eliminazione dei file. Come posso risolvere questo problema?

Sui computer Mac, è prima necessario svuotare il cestino, per poter disporre dello spazio liberato con la cancellazione dei file. In alcuni casi potrebbe essere necessario scollegare e ricollegare il drive, dopo aver svuotato il cestino.

Se tale accorgimento non dovesse dare esito positivo, allora si raccomanda una formattazione completa dell'unità. Seguire le istruzioni riportate in sezione sotto per formattare il drive Kingston.

ATTENZIONE: La formattazione causa l'eliminazione di tutti i dati presenti nell'unità. Assicurarsi di aver effettuato un backup dei dati prima di proseguire.

1. Accedere alla sezione Vai > Applicazioni > Utilità e "Apri utilità disco".

2. Selezionare il drive dal pannello posto sul lato sinistro e quindi fare clic sull'opzione "Elimina", posta sul lato destro.

3. Selezionare un "Formato Volume". Selezionando l'opzione "MS-DOS File System" il drive sarà in grado di funzionare sia con sistemi operativi Mac che con quelli Windows. Se si desidera utilizzare il drive solo con sistemi Mac, allora selezionare l'opzione "Mac OS Extended" come Formato Volume.

4. Click Erase.

FAQ: KDT-010611-GEN-04
Durante un tentativo di trasferire un file da o sull'unità Data Traveler, il sistema operativo MacOS 10 visualizza un errore che informa l'utente che il file non può essere modificato o spostato. Perché?

Questo problema si verifica quando l'unità DataTraveler è stata formattata con Microsoft Windows utilizzando lo standard NTFS. Per correggere il problema, è necessario formattare l'unità DataTraveler con il sistema operativo Mac OS X, selezionando l'opzione MS-DOS File System.

Per formattare l'unità DataTraveler con il sistema operativo Mac OS 10.3.X, eseguire le operazioni seguenti:

  1. Fare clic sull'opzione "Vai" sulla barra dei menu.
  2. Fare doppio clic sull'opzione "Utilità" (Se la voce "Utilità" non è visibile, fare doppio clic su "Applicazioni" e quindi doppio clic sulla cartella "Utilità").
  3. Fare doppio clic sull'icona "Utility disco".
  4. Dalla finestra di dialogo "Utility disco", cliccare una volta sulla partizione attiva dell'unità DataTraveler Kingston.
    Verranno visualizzate due voci relative all'unità DataTraveler; la prima per la partizione attiva e la seconda relativa all'etichetta di volume.
  5. Fare clic sulla scheda "elimina", situata sul lato destro della schermata.
  6. Dal menu a tendina della sezione "Formato Volume" selezionare l'opzione "MS-DOS File System".
  7. Fare clic su "Elimina".

Si noti che il sistema operativo Mac OS 10.6.5 è in grado di supportare l'accesso totale in lettura e scrittura sui drive formattati con file system exFAT. Pertanto, formattando il drive con un file system di tipo exFAT potrebbe essere possibile risolvere anche questo problema. Tuttavia, sui sistemi formattati con file system NTFS, MacOS dispone di accesso in sola lettura.

Alcuni dispositivi (Lettori di MP3, cornici per foto digitali, ecc.), non sono in grado di leggere i dati dei drive formattati con file system NTFS o exFAT.

Inoltre, i sistemi operativi Windows XP e Vista richiedono l'installazione di un aggiornamento per poter accedere alle unità formattate con file system exFAT.

Per ulteriore assistenza sull'uso dei drive DataTraveler, CLICCARE QUI, per visualizzare i video esplicativi.

FAQ: KDT-010611-GEN-08
Dopo aver formattato l'unità DataTraveler con Mac OS X, il drive non funziona correttamente oppure non è possibile formattarlo in modo corretto se utilizzato con Windows. Perché?

Dopo aver formattato l'unità DataTraveler da un sistema operativo Mac OS X, si possono riscontrare i seguenti sintomi:

  • * Il drive non viene rilevato su Windows XP.
  • * Quando si tenta di formattare il drive da Windows, vengono formattati solo 2GB. Inoltre, vengono create altre due partizioni.
  • * Dopo aver aggiunto nuovi dati sul drive da un PC Mac o Windows, i dati non vengono visualizzati.

Con tutta probabilità questo problema è causato dall'uso della tabella di partizione GUID, che rappresenta la tabella di partizione standard adottata dai PC Mac basati su piattaforma Intel. La tabella di partizione GUID è supportata solo da Windows Vista. Windows 7 e Windows XP non supportano questo tipo di file system. Per risolvere questo problema è necessario formattare il drive da un PC con sistema operativo Mac OS X, selezionando le opzioni corrette. Seguire le istruzioni riportate in sezione sotto, per effettuare la formattazione corretta del drive da un sistema operativo Mac OS X.

  • * Accedere a "Utility disco"
  • * Evidenziare il disco e selezionare la scheda "Partizione"
  • * Impostare lo schema di volume su "1 Partizione"
  • * Modificare il formato del file system, selezionando l'opzione "MS-DOS (FAT)"
  • * Fare clic sul pulsante "Opzioni", posto su lato inferiore dello schermo e quindi selezionare la tabella di partizione "Master Boot Record".
  • * Fare clic su "Applica", salvare le modifiche e quindi procedere alla formattazione del drive.

* Fare clic su "Applica", salvare le modifiche e quindi procedere alla formattazione del drive. Una volta completata la formattazione, assicurarsi che il disco stia utilizzando il MBR; per fare ciò, è sufficiente osservare nella sezione "schema mappa di partizione", posta sull'angolo inferiore destro della schermata "Utility disco". In tale area dovrebbe essere ora riportata la dicitura "Master Boot Record".

FAQ: KDT-010611-GEN-16
Durante la copia di file dal sistema operativo Mac OS X Snow Leopard 10.6.2 al drive Flash USB viene visualizzato il messaggio di errore "Error code-36" (Errore codice-36). Quale potrebbe essere il problema?

Questo problema è causato dalla copia di directory (create con Finder) prima dal dispositivo al PC e poi da quest'ultimo nuovamente al dispositivo di storage USB configurato con un file system di tipo MS-DOS/FAT. Fino a quando Apple non rilascia un aggiornamento in grado di risolvere questo problema, la procedura seguente rappresenta la soluzione più sicura.

  1. Lanciare la finestra del Terminale dal percorso Applicazioni > Utilità; quindi immettere il seguente comando, assicurandosi di includere uno spazio alla fine:

    dot_clean
  2. Selezionare la cartella che ha generato il messaggio "Error code-36". Trascinare la cartella direttamente sulla finestra del Terminale.
  3. Al termine del comando inserito nella schermata del Terminale dovrebbe ora apparire il percorso in cui risiede la cartella selezionata. Per esempio, la stringa di testo dovrebbe apparire come quella riportata di seguito:

    dot_clean /Users/UserName/Desktop/Test_Folder
  4. Premere il tasto "Invio" per eseguire il comando. In apparenza, dopo l'esecuzione del comando non si noterà alcun cambiamento; tuttavia, ora dovrebbe essere possibile trasferire la cartella sul dispositivo di storage USB senza che venga generato alcun messaggio di errore. .
  5. Ripetere la procedura per tutte le cartelle che hanno generato il medesimo messaggio di errore.
FAQ: KDT-010611-GEN-20

Contattare il supporto tecnico

Questions about a Kingston product you already own? Ask a Kingston expert.

Live Chat con il Supporto tecnico

Monday-Friday 6 a.m.-6 p.m. PST

Chat Off Chat Off
Contattare il Supporto tecnico

Monday-Friday 6 a.m.-6 p.m. PST

1(800)435-0640 (closed)