Schede SD e microSD

Guida ai tipi di schede SD e microSD

Le schede di memorie fungono da archivio digitale in cui i dispositivi possono conservare il loro materiale digitale, come foto e video. Se avete una fotocamera, una videocamera, un drone o un telefono cellulare, è probabile che vi occorra anche una scheda di memoria.

Le schede di tipo SD e microSD vengono comunemente utilizzate negli smartphone e nelle fotocamere digitali. In genere sono compatibili un po' con tutto, dalle fotocamere DSLR alla console Nintendo Switch, ma non sono tutte uguali – e dispositivi diversi richiedono schede diverse.

Quale tipo di standard SD vi occorre e con quanta capacità?

Schede SD e microSD di Kingston

La prima cosa da valutare quando si sceglie una scheda di memoria è il tipo di scheda di cui necessita il dispositivo. Tale dato può essere facilmente ottenuto consultando il manuale di istruzioni o sul sito Web del produttore. Qui si trova quasi sempre indicato lo standard SD utilizzato dal dispositivo. Le schede SD e microSD utilizzano gli stessi standard: SD, SDHC, SDXC e SDUC e microSD, microSDHC, microSDXC e microSDUC.

I due standard più comuni, sia per le schede SD che microSD, sono SDHC e SDXC. I vari standard SD si distinguono fondamentalmente per la capacità di memoria. Chi riprende video in 4K avrà probabilmente bisogno di una scheda SDXC, perché ha una capacità minima di 2 TB, più che sufficiente per garantire prestazioni di registrazione video ottimali. Inoltre, le schede SDXC usano il file system exFAT per risultare compatibili con i file di grandi dimensioni che vengono prodotti da questo tipo di registrazioni con videocamere quali la Sony a7S III. Infatti, con il file system FAT32 utilizzato dagli altri tipi di schede, i file non possono superare la dimensione massima di 4 GB.

Per gli utenti che invece non fanno riprese video a questo livello, una scheda da 32 GB o 64 GB è quasi sempre più che sufficiente. Una scheda di dimensioni medie può infatti ospitare centinaia se non migliaia di foto e video.

Tipo di Schede SD

Le schede di memoria SD hanno quattro standard SD, con quattro capacità diverse. I quattro standard SD sono:

Tipo

Capacità

SD 2 GB o meno
SDHC

Più di 2 GB e fino a 32 GB

SDXC

Più di 32 GB e fino a 2 TB

SDUC

Più di 2 TB e fino a 128 TB

Gli standard SD seguono l'evoluzione delle schede SD: le schede più recenti offrono capacità e velocità sempre maggiori. Lo standard SDUC è stato annunciato a giugno del 2018, ma ci vorrà ancora un po' prima che le schede SDUC diventeranno disponibili e adottate in modo diffuso. I dispositivi hardware che ospitano queste schede sono "retro-compatibili" il che vuol dire che è possibile usare schede di memoria di standard meno recenti all'interno di dispositivi che supportano standard più recenti come l'SDXC.

Ad esempio, all'interno di un dispositivo progettato per lo standard SDXC è possibile utilizzare schede SDXC, ma anche schede SDHC ed SD. Un altro esempio: all'interno di un dispositivo progettato per lo standard SDHC è possibile utilizzare schede SD e SDHC, ma non sarà possibile utilizzare schede dello standard (più recente) SDXC. Nei dispositivi progettati per lo standard SD è possibile utilizzare solo schede SD. In altre parole: i dispositivi hardware progettati per gli standard più recenti sono retro-compatibili e possono quindi utilizzare anche le schede meno recenti, mentre le schede più recenti non possono essere utilizzate nei dispositivi hardware progettati solo per standard precedenti.

Tipi di schede microSD

Le schede MicroSD condividono con le schede SD gli stessi quattro standard SD. I quattro standard SD relativi alle schede microSD sono:

Tipo Tipo
microSD 2 GB o meno
microSDHC

Più di 2 GB e fino a 32 GB

microSDXC

Più di 32 GB e fino a 2 TB

microSDUC

Più di 2 TB e fino a 128 TB

Le schede MicroSD sono la versione ridotta delle schede SD ed è infatti proprio il formato la principale differenza tra i due tipi di schede. Sono anche più versatili, perché vengono spesso fornite con un adattatore in dotazione che permette di usarle anche nei dispositivi che accettano solo le schede SD (più grandi). Le schede MicroSD sono comunemente usate per espandere la memoria interna di smartphone, droni, dispositivi per il gaming e fotocamere.

La retrocompatibilità dei dispositivi hardware si ritrova anche per le schede MicroSD. Per le schede microSD valgono infatti le stesse identiche regole che abbiamo visto per le schede SD. Un dispositivo progettato per le schede microSDXC potrà ospitare anche schede microSDXC, microSDHC e microSD. Un dispositivo progettato per le schede microSDHC potrà ospitare anche schede microSDHC e microSD. Un dispositivo progettato per le schede microSD potrà ospitare solo schede microSD. Anche qui, vale quanto detto prima: i dispositivi hardware progettati per gli standard microSD più recenti sono retro-compatibili e possono quindi utilizzare anche le schede meno recenti, mentre le schede più recenti non possono essere utilizzate nei dispositivi hardware progettati solo per microSD precedenti.

#KingstonIsWithYou

Schede di memoria