Lo standard REACH (Registration, Evaluation, Authorization and Restriction of Chemicals, EC 1907/2006) è la normativa dell'Unione Europea in materia di sostanze chimiche. Lo standard REACH richiede a Kingston di fornire ai clienti sufficienti informazioni sulle sostanze altamente pericolose (SVHC) contenute nei prodotti con concentrazioni superiori allo 0,1% del peso (w/w), al fine di consentire un utilizzo sicuro del prodotto.

Informativa EU REACH sull'elenco delle potenziali sostanze SVHC.

Sostanze altamente pericolose (SVHC)

I fornitori di prodotti devono fornire ai riceventi notifiche sulle sostanze altamente pericolose (SVHC), quando la loro concentrazione supera il limite di 0,1% per singolo articolo. L'identificazione delle SVHC viene effettuata attraverso l'elenco delle potenziali sostanze soggette ad autorizzazione, redatto dall'Agenzia Europea per le Sostanze Chimiche (ECHA).

La Corte di giustizia europea ha stabilito nel dicembre del 2015 che i singoli articoli uniti o assemblati a formare un prodotto complesso mantengono la loro individualità di articoli e come tali sono soggetti agli obblighi di notifica e comunicazione delle informazioni, qualora dovessero contenere una delle sostanze altamente pericolose in una concentrazione superiore allo 0,1% della loro massa. I produttori devono fornire ai riceventi informazioni sulle sostanze altamente pericolose (SVHC), quando la loro concentrazione supera il limite di 0,1% per componente di un singolo articolo.

Richieste di Dichiarazione REACH

Kingston è impegnata nel rispetto di tutte le prescrizioni contenute nel regolamento REACH e fornirà ai propri clienti tutte le informazioni previste sulle sostanze presenti nei relativi prodotti, qualora queste rientrassero nell'ambito del Regolamento. Su richiesta, Kingston può fornire una copia della Dichiarazione.

Per informazioni su come COVID-19 ha influenzato le nostre attività aziendali fare clic qui.