energia rinnovabile, salvaguardia delle risorse naturali, protezione ambientale tra ingranaggi e la figura sfocata di una persona sullo sfondo

Sostenibilità, innovazione e partnership - Episodio 1

#KingstonCognate presenta la Prof. Sally Eaves e Neil Cattermull

Prof. Sally Eaves

Foto della Prof. Sally Eaves

La Prof.sa Sally Eaves ha maturato un'enorme esperienza ricoprendo i ruoli di Chief Technology Officer, Professor in Advanced Technologies e Global Strategic Advisor in materia di Trasformazione digitale, specializzandosi nelle applicazioni delle tecnologie emergenti, con particolare riferimento ad ambiti quali IA, FinTech, Blockchain e 5G, orientati alla trasformazione aziendale e all'impatto sociale su larga scala. Relatrice e autrice di fama mondiale, Sally è stata tra le prime assegnatarie del prestigioso premio Frontier Technology and Social Impact, presentato alle Nazioni Unite nel 2018 dove è stata definita "Tedofora della tecnologia etica, ispiratrice di un futuro improntato a un maggiore grado di inclusione, diversità e appartenenza alla dimensione tecnologica e a tutto ciò che c'è oltre i suoi confini.

Neil Cattermull

Foto di Neil Cattermull

Neil può vantare oltre 35 anni di esperienza nel campo tecnologico, avendo lavorato in diversi settori fra loro collegati, ed è in grado di offrire una prospettiva unica sulle strategie tecnologiche, facilmente comprensibile anche da persone che non hanno una formazione tecnica. Analista tecnologico e social media influencer in settori tecnologici emergenti. Oltre ad essere uno dei principali analisti di riferimento, con esperienza in diversi campi, tra cui Cloud, Blockchain, 5G, storage e molti altri, Neil è anche il CEO di Future as a Service, una società che ha la missione di "aiutare i fruitori della tecnologia ad adottare scelte valide, servizio dopo servizio".

Riflettere, riformulare e reinventare sono state le parole d'ordine di Sally nel 2020. Adesso, nel 2021 la domanda è: in che modo possiamo superare la pandemia, facendo evolvere la società e l'impresa? Come abbiamo potuto constatare in tutto il mondo la tecnologia e l' accessibilità si sono dimostrate lo strumento essenziale a supporto sia dell'operatività primaria che dei conseguenti risultati.

In che modo i data center possono rispondere alle sfide della sostenibilità?

Immagine di un grafico sovraimpressa a una server room di un data center posta sullo sfondo

Come visto in un precedente articolo, i data center si sono dimostrati al tempo stesso preziosi e dotati di straordinaria resilienza rispetto all'esigenza delle 3 V dei dati - Volume, Veridicità e Velocità. E ciò è ancor più degno di nota se visto nel contesto di continuo cambiamento prodottosi a causa della pandemia di coronavirus, con il suo repentino picco di domanda generato dal lavoro remoto, dalla didattica a distanza e dall'intrattenimento in streaming. Ma che impatto avrà sulla sostenibilità questo enorme consumo di dati e della energia necessaria per produrli? La riduzione del consumo energetico è un imperativo a cui nessun settore può sottrarsi se si vuole raggiungere l'obiettivo dell'impatto zero e del limite di 1,5°C al riscaldamento globale.

Per i data center, questo discorso riguarda due ambiti: l'operatività e la progettazione. Nel primo ambito, l'operatività, rientrano il monitoraggio cd. "Smart Tech" e le capacità predittive offerte da sensori, IA e automazione nelle aree funzionali alle prestazioni, tra cui, in particolar modo, il controllo delle temperature, il condizionamento e la protezione/distribuzione dell'energia. Ciò assicura livelli più elevati di visibilità in tempo reale e un'ottimizzazione dell'operatività capace di anticipare le esigenze e ridurre i consumi generali.

Nel secondo ambito, la progettazione, rientra lo sviluppo di data center ad efficienza energetica modulare, in cui vengono impiegati materiali riciclati, acqua ricondizionata e fonti di energia sostenibile alternative - quali, ad esempio, eolica, geotermica, mareale, solare e quella prodotta da biomasse. Senza dimenticare il ruolo essenziale della trasparenza, che porta a divulgare attivamente le misure adottate e a influenzare l'attività complessiva della catena di approvvigionamento (come nel caso, ad esempio, dell'acquisto dei materiali). Kingston è abituata a rendere pubblici i propri livelli di impatto ambientale e sociale.

Come ottimizzare l'infrastruttura IT: evolvere, creare o sostituire?

Molte aziende oggi si barcamenano all'interno della giustapposizione "fare di più con meno" - cercando un equilibrio tra il bisogno di innovare e quello di mantenere un controllo stretto sul flusso di cassa e sui costi. Non essendovi mai due situazioni identiche, il consiglio prevalente resta sempre quello di personalizzare la strategia in base al proprio specifico contesto aziendale, lungo il continuum incrementale-trasformativo dell'innovazione - e di rivederlo e aggiornarlo regolarmente.

Avendo a disposizione capitale da investire - e potendo approfittare dell'importante vantaggio dato dal fatto che molte imprese si sono "date da fare" per offrire opzioni finanziarie più flessibili - chi investe oggi in innovazione beneficerà di una riduzione dei costi operativi sia nel breve che nel lungo periodo. Ad esempio, il drive SSD DC500 consente di ridurre i costi di licenza e di capitale fino al 39%, incrementando la produttività di IA, machine learning e big data analytics per impieghi quali cloud computing, software-defined storage, operational database (ODB), database e data warehousing.

Allo stesso modo, e rifacendosi anche ai principi del valore nell'economia circolare, è possibile conseguire anche un'ottimizzazione delle risorse attuali, estendendo la vita operativa utile delle infrastrutture tecnologiche esistenti. Ad esempio, l'installazione di nuova memoria e di drive SSD rappresenta una soluzione economicamente vantaggiosa per incrementare in modo significativo le prestazioni di PC e Laptop. I vantaggi che è possibile conseguire in termini di prestazioni passando da un drive tradizionale HDD ad un più moderno drive SSD sono ben noti a tutti: ora stiamo assistendo a una nuova possibilità di evoluzione, passando dai drive SSD SATA ai drive SSD NVMe. I drive SSD entry level di Kingston sono 10 volte più veloci di un drive HDD tradizionale. Tutto ciò offre la possibilità di beneficiare di un'innovazione incrementale, ottimale sotto il profilo economico, che aumenta proporzionalmente alla sua adozione.

Quali sono i pilastri che sorreggono le partnership tecnologiche?

2 mani che si stringono con le immagini di una rete globale e dei grafici

In linea generale può dirsi che i pilastri essenziali a sorreggere partnership durature sono 5: fiducia, costi, prestazioni, flessibilità e innovazione. In particolare, va detto che la longevità di una partnership è propedeutica allo sviluppo non solo della fiducia nella tecnologia stessa, ma anche nelle persone, nelle relazioni, nella cultura e nei valori sottesi. In effetti, parliamo di un aspetto che si colloca al cuore del rapporto uomo-tecnologia. Nell'attuale contesto fatto di continui cambiamenti economici, sociali e ambientali, l'agilità e la velocità di adattarsi, sia nell'approccio che nelle dotazioni, diviene essenziale tanto quanto la capacità e la volontà di creare esperienze personalizzate. Oggi più che mai.

E ciò vale tanto per le persone che per le imprese: dalla start-up fondata da 1 persona, alle grandi imprese in rapida evoluzione, tutti hanno bisogno di essere guidati e di ricevere aiuto per distinguere il battage pubblicitario dalla realtà dei fatti, la speranza dalla paura e dalla resistenza al cambiamento. Attingendo alle esperienze personali di Sally in Kingston Technology e basandosi su servizi gratuiti ampiamente accessibili come "Chiedi a un esperto", questo approccio può arrivare dritto al cuore del problema, dal momento che è incentrato sulla facilitazione e sulla guida delle persone alla scelta della migliore tra le opzioni disponibili all'interno del loro contesto specifico - relativo cioè alla loro persona e alla loro attività. L'etica autentica di una partnership affidabile.

Concludendo, nel corso di questa "Tech Foresight" dedicata alle modalità per superare la continuità aziendale e approdare oltre, alla resilienza, all'adattabilità e alla crescita, abbiamo visto che porre la sostenibilità al centro della progettazione si rivela essere essenziale, insieme ai 5 pilastri a sostegno delle partnership affidabili e all'agilità organizzativa tra cultura e capacità. Per affrontare le dualità dell'innovazione – e incrementare così la semplicità in un momento di crescente complessità senza perdere il controllo dei costi – è fondamentale disporre della giusta infrastruttura tecnologica, che, come visto, è possibile acquisire anche con approcci all'innovazione di tipo incrementali e trasformativi, da rapportare allo specifico contesto aziendale.

Nel video* seguente gli Esperti di settore approfondiscono il tema della Sostenibilità.

  Guarda il Video

Nel 2° episodio, gli esperti di settore analizzeranno i modi in cui i produttori di tecnologia come Kingston riescono ad agevolare la loro sostenibilità e crescita aziendale.

Chiedi a un esperto

La definizione della soluzione più adeguata richiede un'approfondita conoscenza delle caratteristiche necessarie ai sistema e al progetto. Lasciatevi guidare dagli esperti Kingston.

Chiedi a un esperto
laptop visto dall'alto su una scrivania scura con le linee di una scheda a circuiti disegnate

Kingston Ricerca memorie

Con Kingston, scegliere la vostra memoria è un'operazione semplicissima.
Con oltre 30 anni di esperienza, Kingston dispone delle conoscenze e delle risorse necessarie ad aiutarvi a scegliere le vostre memorie in tutta tranquillità.

Ricerca per sistema/dispositivo

Inserire la marca e il numero di modello o il numero di parte del computer o del dispositivo digitale per trovare il prodotto Kingston desiderato.

Ricerca per numero di parte

Effettuare la ricerca per numero di parte Kingston, per numero di parte distributore o per numero di parte equivalente del produttore.

Ulteriori informazioni sulle soluzioni di storage per impieghi aziendali di Kingston

Articoli e video

Per informazioni su come COVID-19 ha influenzato le nostre attività aziendali fare clic qui.