Schede di memoria

Guida alla comprensione delle convenzioni di denominazione e delle etichette delle schede SD e MicroSD

Schede di memoria

La SD Association è responsabile del marketing e della denominazione delle varie classi, funzionalità e specifiche per le schede di memoria. Esiste una lista contenente varie classificazioni che sono riportate sulle etichette delle confezioni e delle schede. Tuttavia, tali denominazioni possono determinare confusione, a causa del linguaggio utilizzato che rende difficile capire il loro significato.

Uno degli aspetti più importanti in relazione ai dati di classificazione riportati sulle etichette delle schede di memoria è quello relativo alle classi di velocità. Nella maggior parte dei casi, alcune schede recano combinazioni di due denominazioni e ciò può creare difficoltà di comprensione. Essenzialmente, si parte dalle classi di velocità tradizionali, recanti le denominazioni C2, C4, C6 e C10 che indicano le rispettive velocità di scrittura minime, rispettivamente pari a 2 MB/s, 4 MB/s, 6 MB/s e 10 MB/s. Successivamente, sono state aggiunte le classi di velocità UHS, identificate dalla dicitura U1 o U3, che indica velocità di scrittura minime pari a 10 MB/s e 30 MB/s.

Dato che la SD Association continuava ad aggiungere nuove classi di velocità caratterizzate da nuove convenzioni di denominazione, i produttori hanno iniziato a mischiare i nomi al fine di identificare con maggior chiarezza le loro schede di memoria, creando maggiore confusione. Per esempio, una scheda può essere denominata C10 o U1, anche se il significato è sostanzialmente lo stesso. Un produttore di fotocamere può richiedere l'uso di una scheda SD di classe C10. Tuttavia, siccome l'SD Association è passata alle denominazioni con classe di velocità UHS, iniziando a denominare le sue schede come U1, è stato necessario contrassegnare le schede SD con le due denominazioni, C10 e U1.

A rendere le cose ancora più complicate, i produttori di schede hanno deciso di combinare le vecchie classi di velocità con le nuove, anche se le velocità delle loro schede hanno da tempo superato le vecchie classi di velocità. Di conseguenza, esistono schede contrassegnate con entrambe le classi, C10 e U3. Se U3 indica una velocità di scrittura minima pari a 30 MB/s e C10 indica una velocità di scrittura minima pari a 10 MB/s, è inutile indicare entrambe le classi di velocità in quando la dicitura U3 indica già velocità minime di scrittura superiori a 10 MB/s. La più recente classe di velocità Video è destinata a video in alta risoluzione, come quelli in formato 4K o 8K. Ma una scheda V30 ha prestazioni identiche a una scheda U3, in quanto entrambe le schede indicano una velocità di scrittura minima pari a 30 MB/s.

Stack of SD cards

Viste le numerose differenze nelle convenzioni di denominazione, i produttori delle schede dovrebbero coordinarsi con i produttori dei dispositivi per fare in modo che i consumatori siano in grado di capire il prodotto da dover acquistare. Ad oggi invece le schede di memoria recano tutte e tre le classi di velocità - C, UHS e lo standard Video - generando così una grande confusione per il consumatore medio, non abituato a discernere tra le varie etichette e denominazioni.

Non solo. Nelle schede con classe di velocità UHS viene indicata specificamente l'interfaccia bus UHS, attraverso un numero romano come "I" o "II". Per convenzione, la classe viene indicata con la dicitura "UHS-I" o "UHS-II". Tuttavia, molti produttori di schede omettono la dicitura UHS, attenendosi alle linee guida relative al logo SDA, e utilizzano semplicemente i simboli "I" o "II", per indicare il tipo di interfaccia bus UHS utilizzata dalla scheda.

Infine, è stata presentata una nuova classificazione a seguito dell'introduzione delle funzionalità Adopted Storage Device di Android. L'App Performance Class garantisce le velocità casuali e sequenziali minime per i tempi di esecuzione e archiviazione in determinate condizioni. Al contempo, tale risultato viene conseguito anche offrendo storage per foto, video, file musicali e altri dati importanti. Normalmente, queste schede sono adatte per l'utilizzo con smartphone e dispositivi di gaming mobile che eseguono applicazioni con velocità di lettura e scrittura casuali, mentre vengono anche utilizzate per lo storage.

Specifiche delle classi di prestazioni delle applicazioni
Classe di prestazione delle applicazioni Pittografia Letture minime casuali Scritture minime casuali Scritture sequenziali continue minime
Classe 1 (A1) 1500 IOPS 500 IOPS 10 MBytes/sec
Classe 2 (A2) 4000 IOPS 2000 IOPS 10 MBytes/sec

Esistono due categorie di classi di prestazioni delle applicazioni, denominate A1 e A2. La classe A1 si caratterizza per prestazioni di letture casuali minime pari a 1500 IOPS e di scritture casuali minime pari a 500 IOPS, mentre la classe A2 offre velocità di letture casuali minime di 4000 IOPS e velocità di scritture casuali minime di 2000 IOPS. Sia la classe A1 che la classe A2 utilizzano velocità di scrittura sequenziali minime pari a 10 MB/s. La valutazione della classe di prestazioni delle applicazioni assume importanza quando si prevede di installare applicazioni Android su una scheda microSD.

#KingstonIsWithYou

Schede di memoria