Uomo d'affari addormentato che si reca al lavoro in un treno della metropolitana di Londra

Il numero dei dispositivi smarriti cresce del 25% mostrando che i dati dei pendolari sono a rischio

Il numero di dispositivi smarriti sui mezzi di trasporto pubblici è in aumento elevando così il rischio di perdita dei propri dati per pendolari ed organizzazioni.

Mano che posiziona un cubo di legno con l'icona della casa su 3 cubi con l'icona dell'ufficio

Per il secondo anno consecutivo, Kingston Technology ha registrato un incremento del numero di dispositivi elettronici smarriti sui mezzi di trasporto di Londra. Questa volta l'aumento è stato superiore al 25% nel 2022/23*.

La richiesta di dati formulata da Freedom of Information (FOI) alla rete TFL (Transport for London) di Londra hanno evidenziato che lo smarrimento di dispositivi è un fenomeno in continua crescita sui mezzi di trasporto più comuni di Londra, quali autobus, taxi, metropolitana di Londra, ferrovia TFL e Docklands Light Railway.

Questa statistica dovrebbe far riflettere, visto che sempre più posizioni lavorative prevedono modalità di lavoro ibrido, con un numero crescente di dispositivi contenenti informazioni aziendali in movimento.

Ma non finisce qui. I mezzi di trasporto utilizzati più di frequente dai pendolari segnalano che il rischio più elevato si manifesta nella metropolitana di Londra, dove si registra un aumento degli smarrimenti del 39%, e nei viaggi in taxi, dove l'aumento registrato è del 40%.

In che modo potreste essere coinvolti?

I nostri dispositivi di lavoro contengono moltissimi dati aziendali privati, quali password aziendali, documenti, informazioni finanziarie e dati sui clienti.

La divulgazione di questi dati a terzi potrebbe comportare gravi conseguenze per un'organizzazione, quali multe previste dalle normative GDPR e CCPA, perdita di segreti commerciali, perdita di dati dei dipendenti e danni alla reputazione.

All'interno di un ufficio, questi dati possono essere protetti da una valida strategia di sicurezza informatica. Ma al di fuori dell'ufficio, i dispositivi non sono più protetti dagli stessi livelli di cybersecurity e dalle politiche di DLP (Data Loss Prevention).

Il lavoro ibrido è entrato a far parte della vita quotidiana di milioni di noi, quindi la notizia che il numero di dispositivi smarriti è aumentato di oltre il 25% dovrebbe preoccupare tutti. Infatti, con l'aumento del numero di persone che si spostano, cresce anche il numero dei dispositivi che possono essere lasciati distrattamente in un taxi o su un treno da chiunque di noi. Le organizzazioni non farsi trovare impreparate da questa eventualità, così da riuscire a garantire la sicurezza dei dati dell'azienda e dei dipendenti. Le soluzioni Kingston IronKey si rivelano di grande aiuto.
Rob Allen, Director of Marketing & Technical Services – Kingston Technology EMEA

Come prevenire perdite di dati e possibili violazioni

Bisogna anzitutto consentire ai dati di spostarsi insieme ai dipendenti. Ma non basta: bisogna anche assicurare un adeguato grado di flessibilità, che non vada a scapito della sicurezza, visto che la mancanza di flessibilità potrebbe indurre i dipendenti a cercare soluzioni non sicure. L'archiviazione dei dati all'interno di dispositivi di storage dotati di crittografia hardware risponde ad entrambi questi bisogni, rivelandosi il modo più sicuro per proteggere i dati mobili. L'uso di un sistema di storage con crittografia hardware assicura che, in caso di smarrimento del dispositivo, un ladro o un terzo malintenzionato non potranno accedere ai dati in esso contenuti.

La gamma Kingston IronKey di drive Flash USB con crittografia e le soluzioni di storage SSD esterni si dimostrano gli strumenti perfetti per preservare la sicurezza dei dati. Adottate e certificate da agenzie governative, da servizi segreti militari e da aziende, le soluzioni Kingston IronKey garantiscono il livello di crittografia più efficace attualmente disponibile, integrando lo standard AES (Advanced Encryption Standard) 256 e la sicurezza certificata FIPS. Se un dispositivo Kingston IronKey viene smarrito o rubato, i dati risultano praticamente inaccessibili a qualsiasi tentativo di intrusione da parte di soggetti terzi.

L'utilizzo dei drive IronKey di Kingston riduce drasticamente i problemi che potrebbero colpire un'organizzazione, garantendo al contempo la conformità alle normative e la riduzione significativa del rischio di perdita o violazione dei dati affidati ai dipendenti pendolari durante i loro spostamenti.

Perché la crittografia del software non garantisce la protezione dei dati

Alcune organizzazioni ritengono di proteggere efficacemente i propri dati utilizzando drive USB non crittografati disponibili in commercio, che vengono protetti da software di crittografia, sbloccabili tramite password. Tuttavia, questo approccio alla protezione dei dati è debole.

La crittografia basata su software può essere aggirata utilizzando uno dei tanti strumenti software a disposizione anche di aggressori in erba, che consentono di forzare le password o di sfruttare altre vulnerabilità della crittografia software. Ciò aumenta la possibilità che qualcuno apra una breccia nella sicurezza aziendale, che può portare alla perdita dei dati o addirittura a una violazione completa della rete aziendale.

Utilizzando drive flash dotati di crittografia hardware come Kingston IronKey, i dati vengono crittografati insieme a tutte le informazioni di sicurezza all'interno del dispositivo stesso, il che li protegge dai tentativi di attacco "brute force", con cripto-cancellazione di tutti i dati presenti nel drive al superamento del numero di tentativi di password. Ciò significa che l'uso dei dispositivi Kingston IronKey può fare la differenza tra la "banale" perdita di un dispositivo e la "ben più grave perdita" dei dati e della reputazione aziendale.

#KingstonIsWithYou #KingstonIronKey

Icona del servizio "Chiedi a un esperto" di Kingston sul chipset di una scheda a circuiti

Chiedete a un esperto

La definizione della soluzione più adeguata richiede un'approfondita conoscenza degli obiettivi di sicurezza dei progetti. Lasciatevi guidare dagli esperti Kingston.

Chiedete a un esperto

Articoli correlati